Jeff Koons in Florence: creativo, ludico, irriverente… la modernità abbraccia la storia

Jeff Koons in Florence: Pluto and Prosperina “Bunny” di Beatrice Brandini Chi nei prossimi tre mesi visiterà Firenze, potrà ammirare in Piazza delle Signoria accanto alla copia in marmo del Davide di Michelangelo, una monumentale, spettacolare e scintillante scultura (alta tre metri) in acciaio inox color oro. E’ una delle due opere del progetto Jeff […]

Flying Jacket: dalla Prima Guerra Mondiale agli skinhead, da Steve McQueen a Saint Laurent…

Gucci Flying Jacket, in the shop window….  “Flying Jacket” di Beatrice Brandini Originariamente creata per i piloti, la Flying Jacket è uno di quegli indumenti che ciclicamente ritornano di moda, rivisitati e corretti o esattamente fedeli agli originali, non conta molto, poiché la matrice è sempre la stessa. Molte sono le versioni viste in passerella, […]

Pitti Fragranze : in una nuvola profumata

Banner “Fragranze” “Francis” di Beatrice Brandini Alla Stazione Leopolda è appena andato in scena Pitti Fragranze, l’eccellenza dei profumi “artistici”, ovvero quelli che difficilmente troveremo nella grande distribuzione o all’interno di un duty free, quei profumi che sono scrigni, sogni, piccole opere d’arte nell’involucro e nel loro contenuto….

Valentino Rossi: il numero Uno col 46

Valentino Rossi e Steve McQueen… lo stesso carisma! “Bond girl” di Beatrice Brandini Ci sono persone che con la moda e l’arte c’entrano poco ma sono talmente brave, appassionate, carismatiche, imprevedibili, simpatiche… che non solo imperversano da protagonisti in ciò che fanno, ma hanno il potere di condizionare inesorabilmente anche tutto il resto, lo sport, […]

Azzedine Alaïa: lo scultore della moda che rende le donne sirene

Azzedine Alaïa fotografato da Patrick Demarchelier “Tereza” di Beatrice Brandini A Roma, presso la Galleria Borghese (Couture – Sculpture. Azzedine Alaïa in the history of fashion”, fino al 25 Ottobre), le belle creazioni di Azzedine Alaïa dialogano insieme alle tele del Caravaggio e alle sculture del Bernini e del Canova, una cornice inconsueta e suggestiva […]