Biografia

Beatrice con il neo

Beatrice Brandini nasce a Firenze. Vive e lavora tra Firenze e Milano.

Si diploma come stilista di moda con la costumista Anna Anni e dopo la maturità si iscrive all’Università di Lettere con indirizzo Storia dell’Arte, mentre la frequenta però viene ammessa al Polimoda (Politecnico Internazionale della Moda) dove si specializza in Design della Moda.

Dopo gli studi lavora per molti anni come stilista ottenendo risultati e soddisfazioni importanti con varie e prestigiose aziende di moda e sportive (Ferragamo, Champion, Roy Rogers, Franklin, Ribò per marchio Koan di Coin, ecc). L’esperienza più importante e duratura però (oltre 13 anni) è con Puma, multinazionale sportiva e lifestyle leader del mercato, con la quale oltre a svolgere il ruolo di stilista ha anche un ruolo manageriale, prima come responsabile prodotto abbigliamento e accessori (Product Manager, dal 1998 al 2005), poi come responsabile di tutte le categorie di prodotto (Head of Merchandiser, dal 2005 al 2011).

Con Puma, fra i più importanti progetti da lei realizzati, la creazione per F.I.G.C. (Federazione Italiana Giuoco Calcio) di collezioni per la squadra Nazionale, per la dirigenza e per fanwear tempo libero, coronate con quelle studiate appositamente per i campionati Europei Portogallo 2004; per i Mondiali Germania 2006 (vittoria Italiana!); Campionati Europei Svizzera/Austria 2008; Confederation Cup in Sud Africa 2009. Le collezioni fanwear tempo libero di abbigliamento e accessori per la S.S. Lazio dal 2000 al 2010. La  realizzazione di due mini collezioni per le pop singer Alicia Keys e per Fergie dei Black Eyed Peas, entrambe nel 2004.

La realizzazione della prima collezione di accessori in pelle, prodotti in Italia, per il marchio svedese Tretorn, marchio acquisito da Puma. Dal 1995 al 2001 progetta e realizza anche una propria collezione di costumi da bagno e complementi, collezione apprezzata e acquistata dai più importanti Departement Store internazionali come Joyce in Giappone e Bergdorf Goodman e Saks in America; oltre a ricevere importanti consensi su redazionali del settore (Fashion, Amica, Grazia, ecc.). In questi anni approfondisce la sua conoscenza di Moda, Design e Management, con partecipazioni agli incontri “tendenze” del Comitato Moda (dal 1998 al 2002); seguendo seminari organizzati da Suitex International (2002); frequentando un corso alla Bocconi – Sistema Moda ”Dal progetto al prodotto” (2005); collaborando con lo IED di Milano al progetto per il master RSP Fashion & Textile Design (2008-2009).

Di rilievo anche la collaborazione con Renè Gruau, con il quale crea una campagna pubblicitaria (1999). Dal 2011 al 2013 Collabora con Zucchi group alla realizzazione di una collezione beach e ad altri interessanti progetti. L’ amore per l’arte però è così forte che oltre a renderla una collezionista, la induce ad intraprendere anche la strada di artista – disegnatrice, una nuova sfida per poter sfogare “liberamente” la sua naturale indole creativa. Fra il 2009 e 2013 ha partecipato ad alcune collettive in Italia e all’estero e molte delle sue opere sono già state pubblicate in riviste specializzate, libri d’arte e cataloghi.