Björk: La più eclettica, istintiva moderna Artista e Fata contemporanea

1 bjork-2007-nick-knight-01

Björk fotografata da Nick Knight nel 2007     

2 cop Bjork

“The Artist” by Beatrice Brandini

Dall’8 Marzo al 7 giugno il MoMa di New York dedica una retrospettiva ad una delle figure più eclettiche del panorama musicale: l’islandese Bjõrk. 

Ho faticato molto per scegliere le sue foto, Björk ha avuto la fortuna di essere ritratta dai più grandi fotografi contemporanei, il loro talento unito alla particolare bellezza, personalità ed ecletticità dell’artista hanno quasi sempre creato “un capolavoro”.

3

Fotogramma del video di Chris Cunnigham “All is Full Love” del 1999 (foto di Jiliam Steinhauer). Al MoMa di New York

4

Shaun Leane “Feather Ear Pieces”. Al MoMa di New York

5

Björk fotografata da Danny Clinch. Al MoMa di New York

Bjšrk   7 bjork-2000-david-sims-03

Björk fotografata da David Sims, 2000 

8

Björk “manichino” al MoMa, abito di Alexander McQueen 2004

Artista caratterizzata da una personalità complessa e da un percorso creativo ricco di sfaccettature e sperimentazioni (cantante, compositrice, attrice, produttrice, …), anche l’esposizione che il museo newyorchese le dedica è molto di più di una semplice mostra. Si tratta sicuramente di un’esperienza sensoriale ed emotiva quasi unica nel suo genere, infatti il visitatore viene dotato di un’autoguida che gli permette di entrare nel mondo di Björk nei suoi vent’anni di carriera. Ma non è un semplice nastro divulgativo, è una vera e propria guida interattiva, un modo molto intimo e profondo di entrare nella vita dell’artista, attraverso suoni, musica, racconti, foto manichini, costumi, appunti, accessori….

9 bjork-2007-nick-knight-00-volta    10 bjork-2007-nick-knight-02-innocence

Björk fotografata da Nick Knight, 2007

11

Bernhard Willhelm “Body Sculpture” al MoMa di New York

12 bjork-1995-juergen-teller-02b   13 bjork-1995-juergen-teller-05b

Björk fotografata da Juergen Teller, 1995

14 bjork-2000-mert-alas-marcus-piggott-1-01   15 bjork-2000-mert-alas-marcus-piggott-1-04

Björk fotografata da Mert Alas e Marcus Piggott, 2000

E’ bellissimo che un museo così importante, spesso teatro di mostre di natura totalmente diversa, renda omaggio al mondo “fantasy” di Björk.

Ricalcando un po’ questi vent’anni di carriera la cosa che mi ha colpito di più è stata la sua capacità di cambiare pur rimanendo  sempre fedele a se stessa e l’intuito di avvalersi ogni volta, secondo l’evoluzione artistica soprattutto legata alla sua musica, di artisti, fotografi, registi, designer… di incredibile talento. Sperimentando e creando sempre qualcosa di assolutamente affascinante, dalla musica ai video clip, alle copertine degli album ai costumi di scena.., dando vita ad un estetica travolgente, emozionante, disturbante (solo talvolta e sempre consapevolmente), incredibilmente diversa da tutto.

16 terry-richardson-2001-06

Björk fotografata da Terry Richardson, 2001

17 jean baptiste mondino

Björk fotografata da Jean Baptiste Mondino

Nonostante una personalità decisamente debordante, Björk si è affidata alle mani dei suoi geniali “collaboratori” trasformandosi ogni volta in qualcosa di nuovo, incredibile e anche ironico, artisti  che vanno da Jean-Baptiste Mondino a Spike Jonze, Matthew Barney [suo compagno per molti anni], David LaChapelle, Nick Knight, Jurgen Teller, Michel Gondry, Terry Richardson, ecc. ecc.

18

Björk fotografata da Jean Baptiste Mondino

19 bjork-2000-steven-klein-01

Björk fotografata da Steven Klein, 2000

20

Björk fotografata da Stéphane Sednaoui

Caratterizzata da un timbro di voce unico e da un’espressività  eclettica soprattutto sotto i riflettori, ha saputo mescolare il pop con l’avanguardia, il classico con l’alternativo. Il National Public Radio ha inserito Björk nella lista delle “50 voci più grandi”, MTV l’ha  collocata all’ottavo posto fra le “22 voci più grandi della musica” e la rivista Rolling Stone l’ha definita unica per la sua voce, inserendola fra le cantanti migliori di tutti i tempi.

21 bjork-1996-nobuyoshi-araki-32    22 bjork-1996-nobuyoshi-araki-20

Björk fotografata da Nobuyoshi Araki, 1996

Vincitrice di innumerevoli premi come gli MTV Music Awards, i Brit Awards, Uk Music video Awards e la Palma d’oro a Cannes come miglior attrice protagonista con il film Dancer in the Dark di Lars von Trier, è bello anche citare uno degli ultimi riconoscimenti attribuitele nel 2010 dall’Accademia Reale di Musica Svedese (insieme al nostro grandissimo Ennio Morricone), soprattuto per la motivazione espressa: Il Polar Music Prize 2010 è stato assegnato all’artista islandese Björk. Con la sua musica e i suoi testi profondamente personali, i suoi precisi arrangiamenti e la sua voce unica Björk, nonostante la sua giovane età, ha già lasciato un segno indelebile nella musica pop e nella cultura moderna in generale. Nessun altro artista si muove così liberamente tra avanguardia e pop. Con i suoi album ed i suoi video ha portato la musica d’avanguardia alle vette delle classifiche. Inoltre ha sempre abbracciato i progressi tecnologici, combinando computer e suoni antichi. Björk ha introdotto nella musica popolare un temperamento artico, mostrando come esso possa essere ricco di passione ed esplosivo. Björk è una forza indomabile della natura, un’artista che marcia seguendo il suo ritmo e quello di nessun altro. “

23 erez sabag spoon magazine

Björk fotografata da Erez Sabag per Spoon Magazine

24 bernhard kristinn e Icelandic Love Corporation

Björk fotografata da Bernhard Kristinn & Icelandic Love Corporation

25

Björk fotografata da Inez van Lamsweerde & Vinoodh Matadin

Gli artisti veri si evolvono cambiando continuamente pelle, non cercano di compiacere il proprio pubblico (o se stessi), ma osano e continuano a cercare. Anche solo per questo vale la pena di ritenere Björk un’artista straordinaria e di amarla incondizionatamente. Chi percorre nuove strade ha sempre tutta la mia stima e gratitudine, stima perché a certi livelli sicuramente sarebbe più comodo rimanere “seduti”, gratitudine perché è grazie al loro sforzo che conosciamo cose nuove, spesso fantastiche, stimolo della nostra vita; l’arte deve andare avanti, noi  possiamo decidere di essere degli spettatori privilegiati. Pertanto Grazie Björk!

26 bjork-200 warren du-preez- e thornton-jones-

Björk fotografata da Warren Du Preez & Nick Thornton Jones

27 bjork-2004-richard-avedon-01

Björk fotografata da Richard Avedon, 2004

28    29

Disegni di Beatrice Brandini

Buona vita a tutti!

Beatrice

3 commenti su “Björk: La più eclettica, istintiva moderna Artista e Fata contemporanea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *