Costume da bagno: un piccolo indumento, amico/nemico delle donne, in realtà molto importante.

1 fortunato depero

“Bagnanti” 1918  Fortunato Depero 

2 Venere bb

“Venere dal mare” di Beatrice Brandini

Ho una passione grandissima per tutto il mondo Beachwear, tanto da spingermi, nel lontano 1996 fino al 2001, ad intraprendere un’attività imprenditoriale creando collezioni da mare e complementi, vendute nei migliori department stores di tutto il mondo. E’ stato uno dei periodi più belli (ma anche più complicati), di tutta la mia vita professionale. Non è facile fare l’imprenditore solo con i tuoi mezzi e il tuo talento, nessuno francamente è disposto ad aiutarti, dal fornitore (materie prime, façon..), alla distribuzione, investimenti/banche, etc. Quando poi pensi di avercela fatta, non so, Amica ti chiede un tuo capo, o uno dei migliori negozi di Forte dei Marmi o di Milano ti fa un buon ordine, capisci che invece sei solo all’inizio dell’opera. Detto ciò, credo che sia importante non guardarsi troppo indietro, un po’ di rimpianto c’è, poiché facevo cose molto interessanti, ma è stata comunque una bellissima avventura, ho ricordi, incontri, emozioni fortissime che  mi accompagneranno fino alla fine.

Qui sotto alcune immagini della mia produzione passata,  le prime foto risalgono a quasi vent’anni fa, erano davvero attuali e belli.

3

Collezione Swimwear Beatrice Brandini 1996

4 Catalogo Collezione_1997 B

Collezione Swimwear Beatrice Brandini, Estate 1997

5 Catalogo_Collezione 1999    6 Catalogo_Collezione 1999 F

Collezione Swimwear Beatrice Brandini, Estate 1998

7 Catalogo_Collezione_2000a

Collezione Swimwear Beatrice Brandini, Estate 2000

8 Catalogo_Collezione_2001    9 Catalogo_Collezione_2001a

Collezione Swimwear Beatrice Brandini, Estate2001

 10 Catalogo_Collezione_2002c    11 Catalogo_Collezione_2002LM

12 Catalogo_Collezione_2002    13 Catalogo_Collezione_2002a

Collezioni Swimwear Beatrice Brandini, Estate 2002

Voglio parlare di marchi Beach, alcuni importanti, altri più di nicchia, comunque quelli che preferisco e che hanno cambiato, secondo me,  il mondo bagno e che ancora oggi si distinguono per fare un bellissimo prodotto.

La Perla, Eres, Laura Urbinati, Tomas Maier… senza dimenticare Calzedonia che ha rivoluzionato il concetto Beach, creando un prodotto carino, veloce, con un buon rapporto qualità prezzo, il primo e unico low cost del bagno (nessuno è specializzato come loro, nemmeno colossi come H&M o Zara).

14 la perla 1    15 la perla

La Perla, Collezione Mare PE 2014 

La Perla è un marchio italiano, da sempre sinonimo di lusso e grande artigianalità nell’intimo e nel mare. Negli ultimi anni sono perfino “migliorati”, diventando più ”moderni” (molto belli da sempre, ma precedentemente troppo pretenziosi). I costumi la Perla sono delle sculture, preziosi e leggendari. La proposta è però molto ampia, ci sono anche collezioni più basiche e minimaliste. Perfetta vestibilità, cura dei dettagli, tessuti pregiati. Il mare più esclusivo. Fascia prezzo alta.

16 eres 2    17 eres

Eres Collezione Beach PE 2014

Eres è marchio francese altamente raffinato ed elegante. Ottima vestibilità, tessuti e colori molto resistenti. Un cult nel mondo del bechwear. Fascia prezzo alta.

18 urbinati    19 urbinati

Laura Urbinati collezione PE 2014

Laura Urbinati è un marchio italiano che amo da tantissimi anni. Nel tempo è rimasta sempre fedele a se stessa, coniugando stile e attenzione ai dettagli; i costumi sono insieme concettuali, retrò, raffinati, il tutto sempre senza “clamore”. Fascia prezzo medio-alta

20 T M    21 T M    22 T M

Tomas Maier Collezione Swim PE 2014

Tomas Maier è il direttore creativo di Bottega Veneta, ha rilanciato questo marchio facendolo diventare internazionale ed esportandone l’artigianalità preziosissima in tutto il mondo (le borse intrecciate). Ma pochi sanno che realizza anche una sua linea di beachwear. E’ una collezione piccola ma preziosa, anche in questo caso la trovo interessante da molti anni, molto prima che andasse da Bottega Veneta (allora Maier lavorava per il Beach di Hermès). E’ molto bella, composta da poche referenze ma tutte raffinatissime.  Si completa di accessori e complementi da bagno. Fascia prezzo alta.

23 calzedonia

Calzedonia collezione mare 2014

Infine Calzedonia. Si discosta dai marchi appena citati, sicuramente per fascia prezzo, in questo caso decisamente più abbordabile, ma chiaramente anche per una minor “ricerca”, sia da un punto di vista di materie prime che di vestibilità. Ma le collezioni sono molto carine, adatte alla ragazzina come alla giovane signora, sempre in linea con le tendenze della moda e non solo.  Ma poi riconosco a questo marchio e al suo fondatore, Sandro Veronesi, di aver cambiato il gusto degli italiani nei confronti del costume da bagno, meno pretenzioso, più fresco,  giovanile, intercambiabile, ecc. ecc., e di aver creato un marchio internazionale che nel campo dell’intimo (Intimissimi) e del bagno (Calzedonia) non ha rivali. Proponendo collezioni a ritmo continuo, investendo in pubblicità con testimonial che fanno invidia a Victoria’s Secret, e in messaggi spesso “terapeutici”, valorizzando le donne in tutte le loro “sfaccettature”.

Alcuni miei schizzi di collezioni passate

24 1996

Collezione Beatrice Brandini Estate 1996

25 1998    26 1998

Collezione Beatrice Brandini Estate 1998

27

Collezione Beatrice Brandini Estate 1999

Infine alcuni mood evergreen per il bagno, AD OGNUNA IL SUO STILE!!!!

29 exotic glam    30 retro new

 Mood Beatrice Brandini “Exotic Glamour” e “Retrò”

31 hollywood glam    32 vintage new

Mood Beatrice Brandini “Hollywood Glamour” e “Vintage”

33 sporty new   34 easy new

Mood Beatrice Brandini “Neon & Sport” e “Easy”

35 Deborah Tuberville Vogue America 1975

Concludo con quella che secondo me è una delle più belle foto a tema Swim: Deborah Tuberville, Vogue America 1975

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “Costume da bagno: un piccolo indumento, amico/nemico delle donne, in realtà molto importante.

  1. Excellent beat ! I wish to apprentice even as you amend your web site,
    how can i subscribe for a blog web site? The account aided me a acceptable
    deal. I have been tiny bit acquainted of this your broadcast provided bright transparent
    idea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *