Erykah Badu: “L’arte è la mia religione”

1

Erykah Badu fotografata da Mert & Marcus per Givenchy P/E 2014

new cop erykah

“Erica” di Beatrice Brandini

Sono sempre stata innamorata di questa eccezionale artista, delle sue canzoni, del suo stile, della sua bellezza, del suo impegno civile. Ricordo la prima volta che l’ho vista (e ascoltata) sono rimasta letteralmente folgorata, sembrava una dea antica.

2

Erykah Badu, vero nome Erica Abi Wright, è principalmente una cantante americana che  attraverso le sue canzoni arriva dritta al cuore (e alla pancia) della gente, con testi che parlano di relazioni umane o che affrontano tematiche sociali, politiche e spirituali molto attuali e profonde.

3 7091bb73450kc030410

Erykah Badu durante una premiazione

Numerosissimi sono i riconoscimenti che ha ricevuto, come 4 Grammy Awards, intere settimane nella top 10 americana con numerosi singoli , Best R&B Song, Aretha Franklin Award ecc. ecc.

4

Il suo album più bello, personalmente, è Mama’s Gun, dove la canzone “Bag Lady” è forse la mia canzone preferita in assoluto (grazie Lindiwe per avermela tradotta e spiegata quando il mio inglese era molto acerbo, per usare un eufemismo!). Mi soffermo su questa canzone perché siamo tutte un po’ “Bag Lady”, una bellissima metafora per esprimere i pesi che le donne affrontano e “portano” nella propria vita. Possano essere legati alla famiglia, al lavoro, ai figli, affetti, impegni, al dover cercare di conciliare tutto sempre e comunque. Ascoltatela, vale la pena!

5 erykah-badu1000 confidence

Interessante citare il video del singolo Window Seat, all’interno dell’album New Amerykah Part Two, che è stato prodotto dalla stessa Badu. Girato nella Dealey Plaza a Dallas, dove fu assassinato J.F. Kennedy, l’artista canta la sua canzone togliendosi un capo alla volta per poi rimanere nuda e distesa a terra come se fosse stata colpita da un arma da fuoco. Il messaggio vuole far capire come in America sia facile uccidere e come, stupidamente, si può odiare anche ciò che non si conosce. Per questo video (per me una performance) è stata multata e costretta ad alcuni mesi di libertà vigilata. Assurdità del mondo!

6 Erykah-Badu

La critica, fortunatamente, l’ha sempre apprezzata e considerata una delle artiste più interessanti ed eclettiche della scena soul o neo soul. Paragonata spesso a Billy Holiday.

6 artworks-000051788940-rjjl8s-original

Importante citare anche il suo impegno sociale con la sua organizzazione B.L.I.N.D., Beautiful Love Incorporated Non Profit Development, che si occupa di sostenere giovani artisti provenienti soprattutto dalle periferie.

7 badu-tom-ford    8 Schermata 2014-01-02 alle 17.52.56

Erykah Badu fotografata da Mert & Marcus per il profumo White Patchouli di Tom Ford

Erykah Badu fotografata da Mert & Marcus per campagna P/E 2014 Givenchy 

Icona di stile indiscussa, con la sua meravigliosa e “orgogliosa” capigliatura, in questa stagione è diventata testimonial per la nuova campagna di Givenchy, la sua faccia intensa diventerà più familiare al grande “pubblico”. Precedentemente lo era stata per un profumo di Tom Ford, due creativi molto diversi, entrambi molto bravi e con una precisa visione e idea di donna, sicuramente forte.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “Erykah Badu: “L’arte è la mia religione”

  1. I think this is one of the most significant info for me.
    And i’m glad reading your article. But want to remark on few general things, The website style is great,
    the articles is really great : D. Good job, cheers

I Commenti non sono disponibili.