Flying Jacket: dalla Prima Guerra Mondiale agli skinhead, da Steve McQueen a Saint Laurent…

1 cop new

Gucci Flying Jacket, in the shop window…. 

2

“Flying Jacket” di Beatrice Brandini

Originariamente creata per i piloti, la Flying Jacket è uno di quegli indumenti che ciclicamente ritornano di moda, rivisitati e corretti o esattamente fedeli agli originali, non conta molto, poiché la matrice è sempre la stessa. Molte sono le versioni viste in passerella, tutte estremamente cool….

3

Paul Newman, indossa una Flying jacket in versione pelle

4 the hunter steve mcqueen 1980

Steve McQueen in “The Hunter”, 1980

5 Dior Homme

Dior Homme, classicamente chic. F / W 2015 – 16

6 Moncler

Moncler versione hawaiana. F / W 2015 – 16

7   7 bis

Coach, quasi come l’originale. F / W 2015 – 16

Un giubbotto nato in sostituzione delle ingombranti giacche lunghe e di pelle usate dai piloti statunitensi. Per cui, come spesso è accaduto per i pezzi (o fogge) più importanti che hanno fatto la storia del costume (penso ai jeans, al bikini, alla tuta….), il loro debutto e utilizzo non si deve ad un fatto estetico, ma ad una ragione puramente funzionale. Poi la moda e la strada hanno fatto il resto.

8 comme des garcon

Comme des Garçon , cromaticamente asimmetrica. F / W 2015 – 16

9   10 bis

Y 3 Yohji Yamamoto, bright blue. F / W 2015 – 16

10 tris

Y 3 Yohji Yamamoto, new camouflage. F / W 2015 – 16

10 saint_laurent_leopard_bomber_jacket_fur_men_2015

Yves Saint Laurent, Rockabilly. F / W 2015 – 16

11 mens-sporty-jackets-louis-vuitton-ss2015

Louis Vuitton, aviation version. S / S 2015

Il Flying jacket o bomber è stato anche un capo icona per subculture come gli skinheads (anni 70/80) , i rapper del hip hop (2000) o di generazioni meno arrabbiate e più romantiche, come quelle innamorate di Tom Cruise in Top Gun.

12 Dries van noten FW 2015

Dries Van Noten. China version. F / W 2015 – 16

13 j W Anderson

J. W. Anderson, striped. F / W 2015 – 16

14 Saint_Laurent_varsity_jacket_men_2013_2014_Fall

Yves Saint Laurent, baseball version, F / W 2014

Io ne avevo uno, moltissimi anni fa, era quello verde militare di nylon lucido. Ricordo di averlo amato tantissimo e di averlo indossato per anni. Adesso che è tornato prepotentemente alla ribalta è bello vederlo sulle passerelle, soprattutto maschili, in una versione “deluxe”.

15

Kanye West

16 Beyonce-London-Mason-House-Jay-Z-Picasso-Baby-Bomber-Jacket1

Beyonce

17

Pharrell Williams

18

Jourdan Glum

Il mondo dello sport-leisure ha fatto del bomber uno dei modelli più importanti, sia in termine di stile che di vendite, è infatti duttile, si presta ad un utilizzo quotidiano, come divisa degli adolescenti, per i papà con lo scooter, per le donne più “sportive”; in alcuni casi può essere indossato anche “by night”, basta sceglierlo di buona fattura e di un marchio meno tecnico. Quando lavoravo in Puma l’ho sviluppato per anni, senza assoluta presunzione penso di averlo anche leggermente trasformato, sdoganandolo dal mondo sportivo. Con il cappuccio e eco pelliccia , con le costine rigate, in felpa, per le donne con le righe lurex, ecc.  i disegni qui in basso sono solo una piccolissima testimonianza dei tanti modelli da me realizzati.

18 bis Sweatshirt_woman_A:I 2003

Flying Jacket, FELPA. Puma linea leisure Fall/Winter 2003

19 Puma:F.I.G.C._Bomber_Mondiali_2006

Flying Jacket Nylon e Canvas. Puma per Team Italia (F.I.G.C.), Mondiali 2006

20 uma_Jackets_Man_2006

Bomber Flying Jacket NYLON SATIN. Puma, linea leisure Fall/Winter 2007

La Flying Jacket non tramonterà mai, peccato non averla conservata per figli o nipoti, credo che ne sarebbero stati entusiasti.

 

20 new

Flying Jacket di Beatrice Brandini

Buona vita a tutti!

Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *