Franco Mauro Franchi: quando la grande forma si fa ammirare.

1 Franchi

Franco Mauro Franchi “Grande Aurora”  

2

“Anita” di Beatrice Brandini

A Livorno presso la Villa Trossi-Uberti, fino al 31 agosto, c’ė una bella mostra dell’artista Franco Mauro Franchi: “Approdi alla Grande Madre”. Sculture, disegni e dipinti.

3    4

Banner della mostra                                       Facciata di Villa Trossi

Sono molti anni che seguo questo artista reputandolo molto bravo e, avendo avuto in passato il piacere di incontrarlo, mi è rimasta la sensazione (ma fu più una certezza) che fosse anche umile, serio, appassionato…, tutti aspetti che reputo importanti anche quando si tratta di arte e creatività; ambito in cui spesso ego e arroganza diventano pregi anziché difetti, quasi giustificazioni, “assuefazione” dell’indole creativa.

5    6

Franco Mauro Franchi:  “Inquieto risveglio” e “Isola”

7    8

Franco Mauro Franchi “Mediterranea”, scultura in vetroresina

Sono felice che la sua terra gli abbia dedicato una personale di questo livello. Villa Trossi è infatti una villa ottocentesca vicinissima al lungomare, luogo magico, teatro di formazione culturale che oltre cinquant’anni fa fu donata dalla contessa Corinna Trossi alla città di Livorno. Edificio perfetto per ospitare le opere maestose e solenni di questo artista, conosciuto a livello internazionale che ha fatto della figura femminile il fulcro del suo lavoro, della sua ricerca, della sua intensa poetica.

8 bis

Franco Mauro Franchi “Donna accosciata”, collezione privata

9 bis

Franco Mauro Franchi “Aurora”

9

Franco Mauro Franchi scultura in terracotta, collezione privata

11 bis

Franco Mauro Franchi “Figura distesa”, collezione privata

Avevo già ammirato personali di Franchi, due fra tutte: quella all’interno del giardino del Museo Archeologico di Firenze nel 2006 e quella al Teatro Romano di Fiesole nel 2013, luoghi certamente suggestivi e ricchi di storia. Ma devo dire che questa esposizione valorizza e accentua la creatività di Franco Mauro Franchi in maniera diversa. Non so se è la presenza e vicinanza del mare, la villa immersa in un giardino silenzioso e nascosto, i colori di alcune sculture,  sapere che questi luoghi lo avranno certamente ispirato, essendo nato a Rosignano Marittimo.., ma le sue matriarcali sculture mi sono sembrate maestose veneri uscite dall’acqua, madri della terra e di tutta la Natura, vera forza dell’universo.

11 tris

Franco Mauro Franchi “Mediterranea”

11    12

Scorci del giardino Fondazione Villa Trossi-Uberti

14

Franco Mauro Franchi “Figura seduta”

15

Franco Mauro Franchi: “Figura raccolta”

Franco Mauro Franchi è prevalentemente uno scultore, aggiungerei un grande scultore, con una cifra stilistica unica e inequivocabile, si vede anche nei suoi dipinti e disegni preparatori. Ha insegnato scultura, vincendo il concorso nazionale a cattedre (primo classificato) a Foggia, poi a Bologna, infine a Carrara,  dove tuttora svolge il suo magistero.

16

Franco Mauro Franchi: “Due figure tra gli scogli” 

17

Franco Mauro Franchi: “Tre figure al mare”

18    19

Franco Mauro Franchi “Bagnante” e “Inquieto risveglio”

Ha partecipato a numerose ed importanti rassegne d’arte, ha eseguito opere monumentali per spazi pubblici e privati in Italia e all’estero, ha vinto molti premi….

20    21

Franco Mauro Franchi “Figura seduta” in vetroresina e “Figura seduta” in bronzo

Le sue sculture sono imponenti, l’ho già detto ed è palese dal momento in cui le si osservano per la prima volta, ma al tempo stesso sono aggraziate, femminili; il loro corpo voluttuoso ed eccessivo è bello, quasi un inno alla femminilità (anche simbolo dell’abbondanza della terra, madre di tutte le cose). E in un era in cui la perfezione del corpo, soprattutto di quello femminile, rende noi donne insicure, “schiave”, facendoci sentire spesso inappropriate, penso che il suo lavoro sia anche un tributo all’accettazione di sé, alla diversità come valore.

22    23

Franco Mauro Franchi “Le stelle di San Lorenzo” e “Maternità”

24    25

Franco Mauro Franchi “Grande Aurora” e “Mediterranea”

26 bis

Franco Mauro Franchi “Due figure verso Punta Righini”

Grazie maestro Franchi, per la tua creatività, la tua classe ma anche per la tua umiltà, quella delle persone rare e speciali. Ho alcune tue opere che sono, oltre che qualcosa di bello da vedere quotidianamente, anche una “presenza rassicurante”, come dovrebbe essere qualsiasi cosa che fa parte di te, che hai ammirato, scelto, esposto e che indipendentemente dal suo valore ti abbellisce e rasserena la vita nel quotidiano.

25 bis

Franco Mauro Franchi “Figura seduta” scultura in bronzo posta nel lungomare di Livorno

27

Schizzo del maestro con gentile dedica, Dicembre 2006

28

“Rosa” di Beatrice Brandini

29 bis

Vista sul mare di Livorno   

29

Vista sul mare di Livorno

Arrivederci Magnifica Livorno!

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *