JOVANOTTI: messaggi supremi

1 Jovanotti copertina Glamour

Jovanotti foto di R. Phibbs per Glamour 2012

2 Cherubina

“Cherubina” di Beatrice Brandini

E’ tanto che volevo dedicare un post a Jovanotti, un po’ perché l’ho sempre amato, lo testimonia la mia raccolta di tutti i suoi cd, libri, dvd, ecc. ,  ma ritengo questo momento così teso e poco positivo, adatto a parlare di un personaggio come lui, che della positività, dell’energia e dell’amore alla vita ne ha fatto una sorta di impegno e missione.

Definisco Jovanotti un poeta moderno, perché con le sue parole, i suoi testi, i suoi messaggi ha parlato a diverse generazioni, condizionandole o semplicemente guidandole (che è decisamente meglio), rappresentando un esempio pulito da guardare e seguire con fiducia.

Ha sempre affrontato nuove sfide con coerenza, sperimentando e mettendosi in gioco (nuove sonorità, nuovi spettacoli, pause, declinazioni artistiche…), dimostrando di avere un passo in più già dai tempi in cui faceva il dj in radio.

3 Jovanotti_3-592x395

Voglio citare una sua dichiarazione che mi ha colpito molto e che spero serva da spunto a tutti quei giovani che sono alla ricerca di qualcosa o della loro “dimensione”:  “gli inquieti, i nervosi sono quelli che fanno succedere delle cose. Io non ho trovato il mio talento. Quello che faccio non è talento. Il mio talento è la curiosità, la ricerca, il non accontentarmi mai». 

Onestamente credo  che nessun personaggio famoso farebbe una dichiarazione così punitiva verso se stesso (non è vero Jovanotti, tu di talento ne hai da vendere!) e di fondo  mi ci ritrovo pienamente.

Ho raccolto le più belle strofe da alcune delle sue canzoni che amo di più, certe sono meno note di altre, ma per me decisamente poetiche e piene di messaggi, “messaggi supremi” appunto. Ascoltandole, o semplicemente leggendole, ci sentiremo un po’ supremi anche noi, perché questo è il potere che hanno le belle cose.

4 Jovanotti_2013-592x678

Gente della Notte: ….però è molto più facile parlare con la gente, conoscere le storie, ognuna originale, sapere che nel mondo nessuno è normale.

Chissà se stai dormendo: da quando abbiamo fatto l’amore ci penso spesso a quanto è bello quando il sentimento si sposa col sesso sarà stato il destino a volte penso vorrei lo sai essere stato il primo e poi ci penso e alla fine è lo stesso perché perché tanto non l’hai mai fatto come l’hai fatto con me

Una Storia d’amore:… io ti curerò perché tu c’hai bisogno di ridere di gusto e ti ringrazierò quando usciremo presto da un locale “giusto” guarderò da giù il grattacielo dei tuoi tacchi mozzafiato e ti domanderai se anche stavolta sono io quello sbagliato e faremo l’amore dentro ad un temporale tra le luci del centro tra le statue di sale con il cuore impazzito come due innamorati come due innamorati senza niente da fare che non hanno nient’altro che “una storia d’amore”

Tutto l’amore che ho: Senza di te sarebbe stato tutto vano, come una spada che trafigge un corpo morto, senza l’amore sarei solo un ciarlatano, come una barca che non esce mai dal porto.

Le Tasche piene di Sassi: Sono solo stasera senza di te, mi hai lasciato da solo davanti a scuola, mi vien da piangere, arriva subito, mi riconosci ho le scarpe piene di passi, la faccia piena di schiaffi, il cuore pieno di battiti e gli occhi pieni di te.

A Te: … A te che sei il mio amore grande Ed il mio grande amore A te che hai preso la mia vita E ne hai fatto molto di più A te che hai dato senso al tempo Senza misurarlo A te che sei la miglior cosa Che mi sia successa Prendi il mio tempo E la magia Che con un solo salto Ci fa volare dentro all’aria Come bollicine A te che sei Semplicemente sei Sostanza dei giorni miei Sostanza dei sogni miei

Temporale: Lavori in corso ci dispiace per l’inconveniente Hanno scoperto una casa dell’antichità Due scheletri abbracciati qualche osso poco o niente Ma il loro bacio va avanti per l’eternità C’è un temporale in arrivo C’è un temporale in arrivo senti l’elettricità C’è un temporale in arrivo sulla mia città Porta novità porta novità E l’invincibile non è quello che vince sempre Ma quello che anche se perde non è vinto mai L’intelligenza è nel corpo il sapere nel cuore Se pensi sempre ad un muro un muro troverai

Ti porto via con me: … In questa notte fantastica Ti porto via con me Ribalteremo il mondo Due come noi che si fondono per diventare una nota sola

Io Penso Positivo: Io credo che a questo mondo esista solo una grande chiesa che parte da CHE GUEVARA e arriva fino a MADRE TERESA passando da MALCOM X attraverso GANDHI e SAN PATRIGNANO arriva da un prete in periferia che va avanti nonostante il Vaticano.

Fango:  un mondo vecchio che sta insieme solo grazie a quelli che hanno ancora il coraggio di innamorarsi e una musica che pompa sangue nelle vene e che fa venire voglia di svegliarsi e di alzarsi smettere di lamentarsi che l’unico pericolo che senti veramente è quello di non riuscire più a sentire niente di non riuscire più a sentire niente

Quando sarò vecchio:  Me ne starò vecchio a ricordare Che non ho ringraziato mai a sufficienza Chi mi regalò qualche rima baciata Chi mi ha fatto stare bene una serata Chi mi ha raccontato qualche bella storia Anche se non era vera Se non sarò in grado quando è ora Mi va di farlo adesso che sono cosciente Prima che durezza ci separi, ringrazio tutti quanti Infinitamente E che mille secoli di storia Non valgono un secondo vissuto veramente Con chi mi ha aiutato mentre mi arrangiavo Con chi mi ha insegnato qualche cosa che risplende dentro di me….

MUSICA: JOVANOTTI LIVE MEDIOLANUM FORUM DI ASSAGO

Voglio pensare come lui, che in fondo ce la faremo ad uscire dalla crisi, guardando al futuro con fiducia, soprattutto lo dobbiamo fare per i nostri figli, prima che per noi stessi. Bisogna però saper reinventarsi, avere o cercare nuovi stimoli, perché la vera povertà è sempre povertà di visione” Jovanotti.

Con le sue canzoni, la sua musica, le sue parole e il suo “messaggio positivo”, lo ritengo un importante ambasciatore della creatività italiana nel mondo, creativo e sensibile, ma anche combattente (non è sempre stato “sono un ragazzo fortunato”), alla fine un essere umano come tutti noi forse, solo un po’ più speciale.

6

Valentino Rossi, Marco Simoncelli e Jovanotti foto GQ

Mi piace concludere questo post con il sorriso di questi tre amici, tre talenti, tre campioni,  uno ci ha lasciato ma continua ad essere un esempio e un angelo in un mondo nuovo e speriamo perfetto.

Buona vita a tutti!

Beatrice

Un commento su “JOVANOTTI: messaggi supremi

  1. Hello.This post was extremely motivating, especially because I was investigating for thoughts on this topic last Tuesday.

I Commenti non sono disponibili.