Milano Unica: Tendenze Primavera-Estate 2016

1

Manifesto XX edizione Milano Unica

2 e 8

“Esotismi Sorpresa”, mood board di Beatrice Brandini

Si è appena conclusa la ventesima edizione di Milano Unica, il più importante Salone Italiano (e non solo) del Tessile, che quest’anno festeggiava le venti edizioni, ovvero dieci anni di grandi successi.

Nella scorsa edizione i visitatori erano stati quasi 20.000, con un 30% proveniente da tutto il mondo. Visti i segnali di lieve ma importantissima ripresa dell’economia,  ma soprattutto l’affluenza in fiera, ci auguriamo tutti che il trend sia confermato e addirittura superato.

Questi sono i boards che ho realizzato dall’Area Tendenze viste in fiera.

Dal tema DESIGNED SIMPLICITY

3

“Al Naturale” mood board di Beatrice Brandini 

4

“Tratto Sottile” mood board di Beatrice Brandini

5

“Glossy Glamour” mood board di Beatrice Brandini

6

“Cromo Variazioni” mood board di Beatrice Brandini

L’importanza di Milano Unica è che racchiude il meglio della produzione tessile e di accessori in tutte le sue innumerevoli declinazioni e tipologie, magnifiche materie prime necessarie alla realizzazione di splendide creazioni, senza di esse sarebbe come un grande cuoco privo dei suoi ingredienti. Ideabiella con i suoi meravigliosi tessuti “classici” di fascia alta, gli stessi che consentono all’Italia di mantenere il primato nell’export di prodotti lanieri a livello mondiale. Ideacomo con le sue preziose sete e ancora, i produttori pratesi con i loro cardati ed  innovativi tessuti. il Denim italiano, progetto in collaborazione con Pitti Immagine, dedicato alla filiera del capo lavato italiano,  l’Osservatorio Giappone, un esposizione delle migliori aziende giapponesi nella produzione di tessuti tecnologici.

La direzione di questa stagione è NEO MODERNISM. “Più di tutto mi ricordo il futuro”, frase del grande ed eccentrico artista spagnolo Salvator Dalì e che il coordinatore della Commissione stile di Milano Unica, Angelo Uslenghi, ha voluto “prendere in prestito” per spiegare l’esprit di questa edizione; la volontà di far conciliare RICORDO e FUTURO, il Passato come rispetto per la grande tradizione, ma anche stimolo e spinta creativa per andare avanti.

La direzione NEO MODERNISM si suddivideva in due grandi macro aree: DESIGNED SIMPLICITY e ARTISTIC BOLDNESS, una semplicità progettata e una audace vivacità artistica.

Questi sono i boards che ho realizzato dalle tendenze viste in fiera.

Dal tema ARTISTIC BOLDNESS:

7

“Joie de Vivre” mood board di Beatrice Brandini

2 e 8

“Esotismi sorpresa” mood board di Beatrice Brandini

9

“Fori e Trafori” mood board di Beatrice Brandini

10

“Eccessi d’Autore” mood board di Beatrice Brandini

11

“Send a Message” mood board di Beatrice Brandini

Bella Milano Unica, che diventa, stagione dopo stagione, sempre più completa, tanto da essere un momento esclusivo di promozione della tessitura e degli accessori Made in Italy.

Per approfondimenti sul tema tendenza Primavera/Estate 2016 potete consultare l’area tendenze del sito, dove ho sviluppato 5 temi personali (pubblicati a Novembre 2014) caratterizzati da immagini ispirazionali, design, arte, moda, streetstyle e schizzi, per un totale di 55 pagine.

Buona vita a tutti!

Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *