Nancy Cunard

tumblr_m323g2rv6U1qigui6o1_1280

Nancy Cunard

Bangles new

BANGLES”  by Beatrice Brandini

Nancy Cunard: “Destino, la storia di una donna coraggiosa e forse insensata“.

Oggi ho deciso di parlare di un’altra figura femminile molto importante: Nancy Cunard. Un’icona di stile, anticonformismo, coraggio e soprattutto dedita a dar voce agli “ultimi”.

Nata nel 1896 in Inghilterra da una famiglia molto ricca, destinata ad una vita dorata ma che rifiuta fin da giovanissima. Non volle essere una privilegiata, non accettò le regole  e il ruolo che allora veniva destinato alle donne, anche a quelle facoltose, istruite o mondane, ovvero quello di moglie e madre, ma solo figure di “contorno”, tutt’al più protagoniste soltanto dei salotti buoni.

nancy cunard by Cecil Beaton

Nancy Cunard by Cecil Beaton

Rifiutò quindi ricchezza, stirpe nobiliare, un educazione e una cultura conservatrice che sentì subito lontana dalla sua natura. Così che tutta la sua vita fu caratterizzata da un isolamento totale, alla ricerca di un impegno che attraverso la letteratura, diventò impegno civile.

Fu scolpita da Brancusi, fotografata da Man Ray e Cecil Beaton, dipinta da Kokoschka. Al cinema, nel 1929, sarà Greta Garbo a darle il proprio volto, in un film il cui titolo (e sottotitolo) sarà emblematico e premonitore: “Destino, la storia di una donna coraggiosa e forse insensata”.

Non nego che la figura di questa eccezionale donna era per me, fino a poco tempo fa, soprattutto un icona di eleganza, eccentricità, unicità. L’ho sempre associata alla celebre foto scattata da Man Ray, in cui la Cunard guarda lontano assorta e le sue esili braccia sono invase da grandi braccialetti etnici.  Approfondendo studi e leggendo alcuni libri che la riguardano, ho scoperto che questa donna era molto molto di più……

Coltissima, appassionata e radicale nelle sue battaglie contro l’imperialismo economico “bianco”, l’oppressione dei neri,  la diseguaglianza fra i sessi. Fu editrice, scrittrice, corrispondente di guerra e attivista di tutti i diritti civili, soprattutto nei confronti delle minoranze.

Anticonformista anche nelle sue scelte private, come l’amore per il musicista afro americano Henry Crowder.

Nancy Cunard 1926

Nancy Cunard by Man Ray

Importante citare “Outlaws” del 1921, il poema “Parallax” del 1925, e quello che forse è il suo più importate saggio, la lettera manifesto “Black man and White Ladyship”, coraggioso attacco alla società da cui proveniva, idealmente verso la madre lady Cunard, forse la rappresentante principale di tutto quello che Nancy rifiutò: privilegi, ipocrisia, autoritarismo…..

L’impegno a favore delle diversità, culmina con l’antologia “Negro” del 1934. Quest’opera cercherà di riportare dignità alla civiltà africana, sia denunciando l’origine della schiavitù da parte del popolo statunitense e le conseguenti oppressioni, sia facendo conoscere le tante splendide sfaccettature della cultura africana, attraverso memorie, poesie, opere d’arte, musica spiritual, jazz e blues, ecc.

220px-Nancy_Cunard_(um_1928)

Fu molto attiva anche contro le dittature spagnole, tedesche e italiane, che culminarono con il conflitto mondiale. L’ odio nei confronti di Franco e del fascismo si tramutarono in un accanimento quasi paranoico che sfociò in crisi depressive e alcuni problemi mentali. Tuttavia alcuni suoi reportages, come quelli caratterizzati da  testimonianze sui campi di concentramento, rimangono fra i più vividi e lucidi che siano mai stati scritti.

Morì sola, nel 1965, ma scrisse fino alla fine (quando fu ricoverata all’ospedale di Parigi , dove poco dopo morì, chiese del vino, carta e penna per poter scrivere….), indomita e ostinata fino alla fine!

Perdonami Mrs. Cunard se per molto tempo sei stata per me solo una musa di eleganza, sei stata una donna eccezionale, un esempio per tutti noi!

Questo articolo mi ha lasciato molta amarezza, mi chiedo perché è così difficile essere giusti e perché le battaglie sui diritti sono da sempre sinonimo di solitudine e sofferenza. Probabilmente non è il contesto giusto, ma dovremmo riflettere anche su questo….

Buona vita a tutti, soprattutto a chi con coraggio, ostinazione e solitudine si batte per i più deboli.

Beatrice

11 commenti su “Nancy Cunard

  1. Greetings from Florida! I’m bored at work so I decided to browse your site on my iphone during lunch
    break. I love the info you provide here and can’t wait to take a look when I get home.
    I’m surprised at how quick your blog loaded on my mobile ..
    I’m not even using WIFI, just 3G .. Anyways, wonderful
    site!

  2. You’re so interesting! I don’t suppose I’ve truly read anything like that
    before. So great to discover somebody with original thoughts on this topic.
    Really.. thanks for starting this up. This web site is something
    that is required on the web, someone with a little originality!

  3. Great post. I was checking constantly this blog
    and I am impressed! Extremely helpful info specially the last
    part 🙂 I care for such information a lot. I was seeking this particular information for a very
    long time. Thank you and good luck.

  4. I for eternity was engrossed in this topic and stock at rest am, gratitude for putting up.

  5. I just want to say I am newbie to blogging and truly loved this website. Likely I’m going to bookmark your site . You really have good articles and reviews. Kudos for revealing your webpage.

  6. I enjoy what you guys are usually up too. This kind of clever work and reporting!

    Keep up the wonderful works guys I’ve you
    guys to our blogroll.

  7. Very rapidly this site will be famous amid all blog people, due to it’s nice content

  8. Hello there, You did a great job. I will definitely digg it and personally recommend to my girlfriends. I am sure they will likely be benefited from this web site.

  9. I need to to thank you for this excellent read!!

    I definitely loved every bit of it. I have got you bookmarked to look at new things you post…

  10. You are really a superior website owner. Your website loading rate is actually awesome. It kind of feels you are undertaking almost any distinctive secret. Additionally, The material are usually work of art. you’ve done a superb hobby within this issue!

  11. I do not even know how I ended up here, but I thought this post was
    great. I don’t know who you are but definitely you are going
    to a famous blogger if you aren’t already 😉 Cheers!

I Commenti non sono disponibili.