Pitti Bimbo 85: è qui la moda per bambini più bella! Seconda parte

1 sec parte

Layout MARCELO BURLON

2

“Special MONSTERS friends” di Beatrice Brandini

Prosegue il mio viaggio nel meraviglioso mondo dei bambini con Pitti Bimbo…

3

“PEACE and LOVE” Mood di Beatrice Brandini

Il tema “PEACE and LOVE” vuole enfatizzare l’atteggiamento romantico per cui, soprattutto le bimbe, sono inclini fin da piccole. Pertanto fiori, ghirlande, fogge bon ton… ma attenzione, non si tratta di un trend lezioso, sono piccole principesse un po’ boho, un po’ gipsy, un po’ hippy; non hanno paura di sporcarsi, rotolandosi giocando, si vogliono divertire proprio come i maschietti!

4

MONSTERS Mood di Beatrice Brandini

Il tema è MONSTERS. Ormai sdoganati, sono diventati i migliori amici dei piccoli. Spuntano dalle magliette, sono stampati dappertutto. Sono ludici e ironici, non fanno paura. Tema colorato, molto “hand made” poiché questi mostriciattoli sembrano uscire dalle menti e materializzarsi nelle mani dei piccoli che ne fanno i protagonisti dei loro vestiti.

5

MACCHIA J. Mi piace molto l’attitudine di questo marchio (fa anche uomo e donna), per un abbigliamento che mescola influenze della West Coast americana con l’amore per il bello e il ben fatto italiano. Very Cool!

6

MACCHIA J.

7   8

MACCHIA J.

9

MACCHIA J.

10

RIDERS ON THE STORM. Bellissimi capispalla da un progetto di Giovanni Chicco. Sono giubbotti per giovani avventurieri che oltre la protezione e la praticità, cercano anche lo stile. Strepitosi!

11

RIDERS ON THE STORM

12

RIDERS ON THE STORM

13

RIDERS ON THE STORM

14

RIDERS ON THE STORM

15   16

Dolce & Gabbana Kids. Bellissima l’installazione di Dolce & Gabbana davanti al padiglione centrale della Fortezza da Basso. “Style in blossom” il tema della collezione, un tripudio di fiori, ortensie, rose, tulipani… Nelle vesti di due speciali fiorai, le sagome in stile cartoon dei due stilisti.

17

Dolce & Gabbana Kids

18

Dolce & Gabbana Kids

19   20

Dolce & Gabbana Kids

21

Pinco Pallino. Si conferma uno dei brand più importanti per le occasioni eleganti dei più piccoli. Uno stile discreto, soprattutto per l’ometto, più speciale e prezioso nella parte femminile.

22

Pinco Pallino

23   24

Pinco Pallino

25

Pinco Pallino

26

Pinco Pallino

27

LITTLE MARC JACOBS. WOW! adoro lui e il suo stile.

28

N° 21 KIDS. C’è Alessandro Dell’Acqua (uno dei più bravi stilisti italiani di sempre) dietro a questo progetto (stilisticamente, progetto già ampiamente consolidato e amato nella parte adulto); è invece Grant l’importante azienda che segue la parte produttiva e distributiva. Due nomi che da soli rappresentano due garanzie.

29

N° 21 KIDS

30

STEFANO RICCI KIDS. Stessa filosofia della collezione senior. Lusso, eleganza, classicità, stile. Non per tutti, ma sognare fa bene a tutti.

Pitti Bimbo ospitava anche in questa edizione un’iniziativa speciale, sempre sotto la direzione artistica di Alessandro Enriquez con Kid’s Evolution. Questa volta una selezione di designer noti per la loro ricerca, si sono cimentati in una capsule collection in formato KIDS, la cui ispirazione era SpongeBob Gold, la spugna cartoon più famosa al mondo nata da Nickelodeon.

32 bis

Allestimento con SpongeBob Gold

31

RICCARDO COMI. Un bravo designer in cui se definiamo la sua moda con il termine “fluida” non rischiamo di essere ripetitivi o banali. Comi infatti usa modelli No- Gender (pionere), non si assoggetta, né ne è vittima, a facili trends, ma mescola contaminazioni di Arte, cultura Pop e Grunge Rock nelle sue collezioni. Il risultato è un prodotto autentico di bella maglieria.

32

RICCARDO COMI

33

LITTLE SHILPA. Poeticissime creazioni che nascono dalle mani di Shilpa Chavan. Sono acconciature, passate, copricapi, ARTISTICHE DECORAZIONI per la testa. Hanno già conquistato Lady Gaga e i magazines e buyers più esclusivi del mondo.

34

LITTLE SHILPA

35

THE DOTS bags. Piccole borse, piccoli capolavori di creatività, qualità, artigianalità italiana. Must Have!

36

THE DOTS

37

THE DOTS

39

JELLYCAT. Pupazzi, pupazzi e ancora pupazzi. Sofficissimi, bellissimi, tenerissimi, alcuni buffissimi. Di tanti tipi, per tutti i gusti, una passione che non passa mai di moda, nemmeno agli adulti, io ne sono rimasta affascinata.

40

JELLYCAT

41

JELLYCAT

42

JELLYCAT

43

JELLYCAT

44

JELLYCAT

45

MARCO BOLOGNA. Dalle menti creative di Marco Guglielmo e Nicolò Bologna, già fautori della bella collezione donna RTW (vincitrice del prestigioso concorso “Who’s on Next”, 2012, promosso da Vogue), qui a Pitti presentavano un’interessantissima collezione Girls. Belli i dettagli come le preziosissime broches, l’abbinamento dei tessuti e colori, i fit, gli accessori, un progetto total look completamente armonico, piace, con la stessa intensità, alle figlie e alle loro mamme. Ottima la manifattura. Dietro il progetto c’è la solidissima azienda Marbel Group, specializzata nella produzione e distribuzione di abbigliamento per importanti brands. Si vede!

46

MARCO BOLOGNA

47

MARCO BOLOGNA

48

MARCO BOLOGNA

49

MARCO BOLOGNA

50

MARCO BOLOGNA

51

MARCO BOLOGNA

52

MARCO BOLOGNA

53

MARCO BOLOGNA

54

MARCO BOLOGNA

Nuovi spunti per le due grandi pareti EDITORIALS. La prima era HAPPY CAMP, ovvero la voglia di vacanza e di libertà, di amicizie, di stare all’aria aperta.., desideri che si sposano perfettamente con la bella stagione. Qui facevano bella mostra utili e divertenti oggetti dedicati a queste attività.

55 BIS

55

HAPPY PICNIC

56

MUCKY by PICCI

57

PUCKATOR

L’altro tema di EDITORIALS era FOOD FLAIR. Una nuova consapevolezza per l’alimentazione (per fortuna!), e una rinnovata attenzione al mondo del cooking anche da parte dei più piccoli. Oggetti di design e accessori dedicati alla tavola, per provetti mini chef.

60

61

PETIT MONKEY

62

MONCKEY BUSINESS

63

AMATABLE by La Chaise Lounge

64

RICHARD GINORI


66

INGLESINA

Si chiude anche questa seconda parte. Talmente tante le cose interessanti che sono “costretta” a fare anche un terzo capitolo…, sarà on line nei prossimi giorni.

Buona vita a tutti!

Beatrice