Pitti Filati 77: Anteprima mondiale A/I 2016-17 collezioni di filati per maglieria. Seconda Parte

1

Manifesto Pitti Immagine Filati

2 e 11

Mood Board “Meat” di Beatrice Brandini (punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca)

Ecco la seconda parte della bella fiera di Pitti Filati… con le tendenze dello spazio ricerca e dei miei mood….

Lo Spazio Ricerca di Pitti Filati 77 celebrava con MAKE IT, tema e titolo di questa stagione, il concetto di manualità e di mestieri. Sottolineando come oggetti serviti all’umanità per evolversi sono sopravvissuti al tempo. Oggetti non solo (o spesso) di design, preziosi ed importanti, ma oggetti ordinari e quotidiani, attraverso i quali si celebra un mestiere, spesso artigianale.

Il leitmotiv era “Niente si butta, tutto si ripara”. Sotto la direzione artistica del designer Angelo Figus e dell’esperta di maglieria Nicola Miller, l’allestimento era curato da Alessandro Moradei. 

Ho reinterpretato i 10 temi proposti con immagini e figurini, valorizzando soprattutto le splendide e sempre stupefacenti proposte di maglieria dei vari espositori presenti. 

3 

Mood Board “Tic Tac” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

4

Mood Board “Tic Tac” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

5

Mood Board “Mattress” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

6

Mood Board “Mattress” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

7

Mood Board “Binding” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

8

Mood Board “Binding” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

 9

Mood Board “Barber” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

10

Mood Board “Barber” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

11

Mood Board “Meat” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

2 e 11

Mood Board “Meat” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

12

Mood Board “Charbon” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

13 

Mood Board “Charbon” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

14

Mood Board “Cracks” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

15

Mood Board “Cracks” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

16

Mood Board “Rug” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

17

Mood Board “Rug” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

18

Mood Board “Mechanic” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

19

Mood Board “Mechanic” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

20

Mood Board “Mending” di Beatrice Brandini, punti maglia e manichino Pitti Immagine Spazio Ricerca

Altro spazio molto interessante, ormai una conferma, è quello di MODA FUTURIBILE, ovvero un progetto a cura di Dylon Studio che sviluppa piccole capsule di bravi designer, in cui artigianalità e tecnologia sono in  perfetta sinergia. Focalizzando l’attenzione a soluzioni possibili e futuribili. In mostra maglie artigianali erano caratterizzate da speciali tecnologie come termosaldatura, gommatura o stampe digitali. 

22  23  24 bis

Proposte di Alan Maughan 

24  25  26 bis

Proposte di Maria Schmiedt

26   27

Proposte di Laura Theiss

28   29 

Proposte di Laura Theiss

30   31

Bellissimo allestimento Lineapiù Italia, magiche lampade rivestite di magica maglia

32  33

Lineapiù Italia

34   35

Lanificio dell’Olivo. Sempre più sorprendenti questi kimoni di maglia, con disegni jacquard, lavorazioni, patchwork…. davvero magnifici

36   37

Lanificio dell’Olivo

38    39

Lanificio dell’Olivo

40    42

Lanificio dell’Olivo

43    44

Lanificio dell’Olivo

45    46

Lanificio dell’Olivo

47    48

Lanificio dell’Olivo

49    50

Lanificio dell’Olivo

51    52

Lanificio dell’Olivo

53    54

Lanificio dell’Olivo

a

Penso proprio che come una buon piatto di cucina, anche per il più grande cuoco del mondo, sia difficile realizzare qualcosa di speciale senza materie prime eccellenti. Posso usare lo stesso paragone, ma al contrario,  qui con le belle ed interessantissime  proposte di Pitti Filati (materia prima),  con questi “ingredienti” difficilmente un designer potrà sbagliare.

Buona vita a tutti!

Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *