SERPENTI: da Eva a Cleopatra, dalla Marchesa Casati a Bulgari… seduzione, tentazione, trasformazione, per questo ci affascinano tanto. Roma li celebra!

1 a

Nastassja Kinski, foto di Richard Avedon, 1981

2-cleopatra-ok

“Cleopatra” di Beatrice Brandini

Nel bellissimo Palazzo Braschi di Roma (magnifici saloni dai raffinati stucchi di gusto neoclassico), c’è un’interessante mostra promossa da Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ideata e realizzata da Bulgari: “SerpentiForm – Arte, Gioielleria, Design”. Esposizione dedicata alle molteplici forme creative che il serpente ha assunto in campo artistico, dall’antichità ai nostri giorni. Ho raccolto alcune immagini della mostra, aggiungendone altre che trovo da sempre molto interessanti.

3 Bulgari 1960

Bulgari Bracciale-orologio, 1960

4 bracciale orologio 1968

Bulgari bracciale-orologio, 1968

5 collier Bulgari 1969

Bulgari collier, 1969

6 Fornasetti Amiamo il serpente tappeto

Tappeto di Fornasetti “Amiamo il serpente”

7 Pantelmina

Joana Vasconcelos “Pantelmina#3”, 2001

8

Fortunato Depero “Quattro serpenti”, 1925

E’ infatti già nell’antica Roma che i serpenti erano i protagonisti di monili, così come in Egitto, in Cina e in India. Portafortuna, assumevano di volta in volta poteri divini, di fertilità, di creazione o di immortalità.

9 giampaolo barbieri 1975

Veruschka fotografata da Giampaolo Barbieri, Vogue Italia 1975

10 Veruschka michel Comte

Veruschka fotografata da Michael Comte

Snakeman 1981 by Robert Mapplethorpe 1946-1989

Foto di Robert Mapplethorpe

12 david La Chapelle

Foto di David La Chapelle

13 mario sorrenti 1997

Kate Moss fotografata da Mario Sorrenti,1997

Il serpente è nel nostro immaginario un simbolo, una figura leggendaria che ha assunto nei secoli molti significati. Emblema della tentazione, da Adamo ed Eva al Piccolo Principe; della metamorfosi che potrebbe essere la metafora di quella umana (cambia pelle dietro una grande sofferenza); del tradimento, con il suo veleno; dell’ineluttabilità, nel suo ciclo vitale rappresenta l’eternità e l’indistruttibilità della natura, ovvero quel concetto di base, spesso dimenticato, in cui nulla si crea e nulla si distrugge; della sessualità, alcune tribù lo venerano ancora come simbolo di fecondità, e spesso è tradotto come simbolo fallico…

 

14 alexander Calder

Alexander Calder

15 Pouf Serpent 1982 Niki De Saint Phalle

Pouf di Niki the Saint Phalle, 1982

16 niki the saint phalle

Scultura di Niki the Saint Phalle

17 keith haring

Keith Haring

18 Keith haring

Keith Haring USA 19 – 82

19 piero dorazio serpente 1968

Piero Dorazio “Serpente”, 1968

Bulgari ne ha fatto una sorta di talismano, timbro stilistico, caratterizzazione iconica della sua altissima gioielleria, trasformando i serpenti in flessuosi orologi-bracciale che, dagli anni quaranta ad oggi, hanno sempre contraddistinto le sue collezioni.

20 GucciCollage   21 gucci

La bellissima collezione di Gucci collezione per la S/S 2016

22 Gucci_SS2016

Gucci collezione S/S 2016

23

Bellissime calzature di Giuseppe Zanotti

24 dolce e gabbana 2016

Dolce & Gabbana, S/S 2016

25

Roberto Cavalli

La mostra, oltre a presentare quei gioielli che tutti noi conosciamo, abbiamo sognato almeno una volta nella vita, o visto indossati da indimenticabili donne, evidenzia come il serpente abbia ispirato il lavoro di grandissimi artisti, attraverso la fotografia, la pittura, la moda o il design.

26 snake-fashion-photography

Raquel Zimmermann fotografata da Nick Knight

27 jurgen teller

Kate Moss fotografata da Jurgen Teller

28 Lara-Stone-Interview-cover-with-snake

Lara Stone fotografata da Mert Alas & Marcus Piggott

L’allestimento sottolinea anche il rapporto costante che il serpente ha avuto da sempre con la moda, presenti infatti molte bellissime creazioni vintage, provenienti da archivi teatrali o da set cinematografici, in cui una parte di rilievo è dedicata ai costumi indossati da Elizabeth Taylor per il film Cleopatra del 1963.

29 cintura Bulgari 2010

Cintura Bulgari, 2010

30 bracciale-serpenti-bulgari

Bracciale Serpente di Bulgari

31 Cleopatra

Elizabeth Taylor nel film Cleopatra, 1963

32

Costumi dal film Cleopatra in mostra

33

Scorci dei magnifici gioielli di Bulgari ispirati al serpente

Personalmente sono terrorizzata dai serpenti, tuttavia riconosco che sia una delle forme e iconografie più belle che possiamo prendere dalla natura e far diventare accessori, stampe, fantasie o magici dettagli.

34 Guido Mocafico   35

Splendide foto di Guido Mocafico

E’ davvero una bella mostra da vedere, in cui arte, moda e magnifica gioielleria si fondono e completano, un ispirazione per creativi o solo per curiosi amanti del bello.

37 Eva

Eva di Beatrice Brandini

36 valentino 1971

Blouson di Valentino, 1971

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “SERPENTI: da Eva a Cleopatra, dalla Marchesa Casati a Bulgari… seduzione, tentazione, trasformazione, per questo ci affascinano tanto. Roma li celebra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *