Filati: tendenze per l’Autunno – Inverno 2019/20 (seconda parte)

Punti maglia Spazio Ricerca Pitti Immagine Filati

“Yarn check” di Beatrice Brandini

Come ogni anno, bellissima l’esposizione FELL THE YARN, un’iniziativa promossa dal Consorzio Promozione Filati e dalla Fondazione Pitti Discovery, che coinvolge studenti delle migliori scuole di moda nel mondo.

Nell’edizione di Pitti Immagine Filati n.83 i finalisti hanno presentato due outfits, uno maschile e uno femminile, per la stagione Fall / Winter 2019-20. Fondamentale la partnership fra le scuole, i futuri creativi e le 26 aziende italiane che producono i filati utilizzati per le realizzazioni del progetto FEEL THE YARN, che poi sono le stesse che li realizzano per le collezioni delle più importanti case di moda del mondo.

Sofia Roncucci

Sofia Roncucci

Rachele Didero

Rachele Didero

Alice Baggio

Alice Baggio

Ellis Jaz

Margot Vaaderpass

Valeria Fortini

Eden Revivo

Yu Ka Chi, Cindy

Tank Shuk Wa, Purity

 

Hiromi Asanuma

Giulia Grigolon

Giulia Grigolon

Shiori Hosaka

Amalie Risom Nyrup

Jio Seo

Lee Jeong Eun

Silke Foged

Cathrin Baer

Isobel Traynor

Isobel Traynor

Ramona Teller

Ramona Teller

Büke Cayci

Katerina Amprazi

Charlotte Delajoud

Elisa Henniger

Lea Kasper

Liu Yuanyuan

 

Liraz Primo

Vintage Selection è il salone di abbigliamento e accessori vintage in concomitanza con Pitti Filati. Archivio, tendenze, ricerca, tutte suggestioni indispensabili per chi lavora nel mondo della creatività. Per sposare il tema “Optical Power” (tema stagionale dei saloni di Pitti), qui aveva luogo la mostra “Vintage Optical Views. Widen your Senses”. Pattern grafici di abiti e accessori dagli anni ’60 agli ani ’80.

Vintage Selection

Vintage Selection

Vintage Selection

Vintage Selection

Vintage Selection

 

Vintage Selection

Vintage Selection

  

Vintage Selection

Vintage Selection

 

Lanificio dell’Olivo. Belli questi manichini che sembrano dervisci, con costumi realizzati dai preziosi filati dell’azienda.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *