INSIDE MAGRITTE: Straordinaria mostra multimediale alla Cattedrale Santo Stefano al Ponte

Banner della mostra

“Simbolica” di Beatrice Brandini

Da domani, primo Novembre (fino a marzo 2020), presso la Cattedrale Santo Stefano al Ponte di Firenze, sarà inaugurata la bellissima mostra “INSIDE MAGRITTE”, su uno degli artisti più importanti del XX secolo.

   

Immagini tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

Un’esperienza tra reale e immaginario, tra evocazione di un mondo onirico e il racconto della vita vera, su uno dei più importanti maestri del surrealismo: René Magritte. Un percorso espositivo ideato e firmato da Crossmedia GroupHepco, con la  regia di The Fake Factory.

Scorcio all’interno della Cattedrale di Santo Stefano al Ponte

   

Immagini tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

Già la location è un motivo per visitare la mostra, ovvero la chiesa sconsacrata Cattedrale dell’Immagine nel complesso monumentale di Santo Stefano al Ponte a Firenze, ma è la mostra stessa, che ho visitato in anteprima e che qui racconto con grande entusiasmo, ad essere protagonista assoluta. L’universo di Magritte, accompagnato da suggestive immagini, suoni e  musiche, ci trasporta in un mondo fantastico, in un sogno dal quale non vorresti svegliarti mai.

   

Immagini tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

La mostra, curata da Julie Waseige, storica dell’arte e già direttrice scientifica del Magritte Museum di Bruxelles, ci conduce e ci trasporta dentro le icone più famose del maestro del surrealismo: uomini in bombetta, nuvole, colombe, pipe e corpi umani con la testa a pesce…, galleggiano fuori dal tempo, accompagnandoci in questo viaggio meraviglioso.

La conferenza stampa con Gabriella Farsi, Federico Dalgas e Stefano Fomasi

L’esposizione è divisa in capitoli, il flusso continuo di immagini ad altissima definizione della Sala immersiva, experience – room, è il cuore della mostra (e dell’esperienza, perché è di questo che si tratta!); lo spazio è tutto occupato, dal pavimento alle pareti, dalla cripta alle navate, dagli altari al timpano, un tripudio di simboli surrealisti. Poi c’è la piccola Sala degli Specchi, in cui il visitatore si perderà in un caleidoscopio di segni e figure. Infine un’esperienza in realtà 3D con gli Oculus VR, progetto sviluppato dal team Crossmedia Group con la collaborazione dell’artista Chunhui Lui.

   

Immagini tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

E’ un viaggio multisensoriale quello che facciamo attraverso questa mostra, e poiché ogni aspetto della poetica di Magritte è illusione e allusione, le immagini che si alternano dentro questo spazio così suggestivo, amplificano questa sensazione di “inganno”.

“Per me l’arte consiste nel dipingere l’incantesimo e il piacere”. René Magritte

Immagine tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

Immagine tratte dalla mostra INSIDE MAGRITTE

Concludo pensando alle emozioni che ho provato nel vedere queste bellissime immagini: “La testa tra le nuvole”, le nuvole di Magritte ovviamente, una sensazione positiva, una beatitudine capace di farti andare lontano coi propri pensieri. 

Probabilmente già questo fine settimana porterò mio figlio, sono sicura che ne sarà entusiasta.

   

Magritte’s inspiration, di Beatrice Brandini

   

Magritte’s inspiration, di Beatrice Brandini

Immagine tratta da Life

Immagine moda anni ’30 – ’40

Lauren Bacall su Harper’s Bazaar

      

Ispirazione surrealista dalle passerelle di qualche stagione fa

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “INSIDE MAGRITTE: Straordinaria mostra multimediale alla Cattedrale Santo Stefano al Ponte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *