Sfilate SS 2023: ecco come ci vestiremo la prossima Primavera! II parte.

Mood “Cargo” di Beatrice Brandini

Prosegue il mio viaggio nelle capitali internazionali per le sfilate Primavera – Estate 2023. 

Questi i temi/tendenze presenti un pò ovunque, alcune completamente opposte  fra loro, come il nero, colore dominante, ma anche il bianco, oppure fogge femminili e sexy accanto ad  altre molto castigate e informi.

Mood “Over”  di Beatrice Brandini

   

Over on SS 2023 fashion shows

   

Over on SS 2023 fashion shows

Over on SS 2023 fashion shows

OVER Siamo ormai abituati a tagli oversize fuori controllo, soprattutto a giacche enormi con le spalle inevitabilmente calanti; si evidenzia la parte superiore del corpo come se volessimo esaltarla, innalzarla a statua/tributo. Non è una tendenza facile nella quotidianità, ma sempre originale.

Mood “Brown” di Beatrice Brandini

   

Brown on SS2023 fashion shows

   

Brown on SS2023 fashion shows

   

Brown on SS2023 fashion shows

   

Brown on SS2023 fashion shows

BROWN È il terzo colore dominante, dopo il nero e il bianco. Un marrone dalle svariate sfumature, caramello (il più bello), bronzato, caffè, beige, terra di Siena… è sempre molto elegante e raffinato, soprattutto d’estate. Molto bello anche nelle proposte in pelle (Hermes, Loewe e Bottega Veneta).

Mood “Denim” di Beatrice Brandini

   

Denim on SS 2023 Beatrice Brandini

   

Denim on SS 2023 Beatrice Brandini

Denim on SS 2023 Beatrice Brandini

Denim Di nuovo molto denim, ma questa volta è presente non solo come proposta  tessuto, in queste sfilate ha conservato un’anima autentica, con tagli basici e sartoriali allo stesso tempo.  Ho trovato bellissime le soluzioni “easy” tipo camicia o pantaloni in denim rubati al boy-friend, o l’accostamento con la pelle. Molto belle le proposte di Trussardi e di Burberry, puro jeans ma con un allure couture.

Mood “Cargo” di Beatrice Brandini

   

Cargo on SS 2023 fashion shows

Cargo I pantaloni tasconati, molto in voga agli inizi degli anni novanta, tornano alla ribalta per la prossima estate 2023. Non hanno più quello spirito aggressivo e militaresco di un tempo, ma sono più fluidi, realizzati con tessuti preziosi. Li trovo molto interessanti, soprattutto se si è abbastanza giovani e fisicate. Ma possono essere interessanti anche per chi è più agée, indossati con tacchi e una bella camicia preziosa.

Mood “Formal” di Beatrice Brandini

   

Formal on SS 2023 fashion shows

Formal on SS 2023 fashion shows

Formal Linee sartoriali e formali, perfette per una colazione di lavoro, o in qualsiasi occasione dove vuoi essere elegante in modo discreto . Il re indiscusso per questo stile è Armani, che da sempre crea giacche bellissime, completi fluidi e femminili, perfetti a 360° e ventiquattro ore su ventiquattro. Belle anche le proposte di Jil Sander.

Molte tendenze sono state all’insegna della spensieratezza, come le proposte di colori vitaminici,  gli abiti leggeri e svolazzanti, gli shorts e le mini, ecc…. Altre proposte erano molto più tetre e oscure, una fra tutti la presenza incontrastata del nero (vedi post del 10 ottobre), colore non proprio adattissimo ad una stagione estiva. Certamente il covid la guerra in Ucraina e la crisi energetica, non hanno aiutato la parte più ottimista della creatività; la moda è da sempre il ritratto della società, questi ultimi tre anni hanno messo tutti a dura prova, la moda non poteva esimersi da tutto questo.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “Sfilate SS 2023: ecco come ci vestiremo la prossima Primavera! II parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.