YTALIA Energia Pensiero Bellezza. Tutto è connesso

1

Marco Bagnoli “Si non sedes is”

2 Bella Italia bb

“Bella Italia” di Beatrice Brandini

Si inaugurerà domani, venerdì 2 Giugno, la bella mostra al Forte Belvedere: YTALIA Energia Pensiero Bellezza. Tutto è connesso. Non potevano scegliere giorno più idoneo, per inagurarla, come quello della festa della Repubblica, celebrando l’arte e il nostro patrimonio artistico, si celebra la nostra cultura e la nostra storia.

3

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

4

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

5

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

6

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

Sono oltre 100 le opere d’arte contemporanea che al Forte Belvedere e in alcuni luoghi simbolo di Firenze (un patrimonio artistico unico al mondo), ci faranno compagnia fino ad Ottobre, in quello che potremmo definire un museo contemporaneo.

Lo spunto del titolo di quest’esposizione, come lo stesso curatore della mostra, Sergio Risaliti, ha spiegato in conferenza stampa, arriva da Assisi, precisamente in una delle volte della Basilica Superiore in cui Cimabue aveva scritto Ytalia a margine di una rappresentazione della città di Roma; la città eterna raffigurata come una primissima affermazione della civiltà italiana. Sono passati molti secoli, ma ancora oggi l’Italia rappresenta il luogo in cui arte e bellezza sono i protagonisti.

7

Alighiero Boetti, autoritratto

8

Mario Merz

9

Mario Merz

10

Mimmo Paladino

11

Mimmo Paladino

12

Alighiero Boetti

13

Alighiero Boetti

14

Mario Merz “Senza titolo”

15

Mario Merz “Testuggine”

16

Scorcio della sale espositive

Tre parole chiave: energia, pensiero e bellezza, fungono da orientamento nella ricerca dei comuni valori formali degli artisti, tra assonanze e differenze concettuali, tecniche e linguistiche.

Il progetto espositivo è promosso dal Comune di Firenze e organizzato da Mus.e, in collaborazione con la Galleria degli Uffizi, con l’Opera di Santa Croce e con il Museo Marino Marini, tutti siti in cui le opere saranno esposte assieme ai grandi maestri del Rinascimento, oltre che in chiostri, cripte e giardini (Boboli).

17

Domenico Bianchi

18

Remo Salvadori

19

Marco Bagnoli

20

Marco Bagnoli

21

Marco Bagnoli

22

Nunzio

Forte Belvedere sarà il palcoscenico principale di questi 12 artisti, nomi fra i più importanti nel panorama contemporaneo, come Mario Merz, Jannis Kounellis, Alighiero Boetti, Mimmo Paladino, Gino De Dominicis, Nunzio, Giulio Paolini, Giovanni Anselmo, Luciano Fabro, Remo Salvadori, Marco Bagnoli, Domenico Bianchi.

Le altri sedi espositive sono Palazzo Vecchio, Galleria Palatina, Giardini di Boboli, Complesso monumentale di Santa Croce, Museo Marino Marini, Museo del Novecento.

Ho vissuto molti anni a Milano ed è per questo che, confrontando le due realtà, ho sempre “rimproverato” a Firenze una certa staticità, un cullarsi nel suo passato. Era come se gli ineguagliabili fasti Rinascimentali non permettessero alla città di guardare avanti, di evolversi. Sono perciò molto felice che con questa mostra, Ytalia (in realtà il processo è iniziato da qualche tempo, per esempio ospitando artisti come Jan Fabre o Jeff Koons), dia alla città di Firenze un immagine di contemporaneità.

23

Eike Schmidt (direttore Gallerie degli Uffizi) con Sergio Risaliti e Dario Nardella

24

Remo Salvadori “L’uomo che ode”

25

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

26

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

27

Gino De Domenicis “Calamita Cosmica”

28

Fabro

In un momento storico delicato come quello attuale, è bello che le culture si integrino, si mescolino, si alimentino a vicenda. Arte e bellezza sono due valori eterni che ci auguriamo possano unire questa complicata umanità.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “YTALIA Energia Pensiero Bellezza. Tutto è connesso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *