L’82esima edizione di Pitti Filati con l’eccellenza della filatura italiana e internazionale

Allestimento MILLEFILI

“Guendalina” di Beatrice Brandini

Si è conclusa l’edizione numero 82 di Pitti Filati, la fiera registra una piccola crescita da parte dei buyer stranieri, confermando i dati complessivi della scorsa edizione invernale.
Pitti Filati presentava le collezioni delle filature più prestigiose per la stagione estiva 2019, per questo, nonostante sia una manifestazione con numeri ed eventi decisamente diversi rispetto a quella dedicata all’uomo, è un salone imperdibile.

Uno degli angoli più interessanti è quello riservato allo Spazio Ricerca, questa stagione era caratterizzato dal tema RAW (letteralmente crudo/greggio).
Una critica e una reazione verso l’eccesso di sofisticazione dei nostri tempi. Siamo sempre più ostaggio della tecnologia, non immaginiamo o fantastichiamo più, e pochissimo spazio lasciamo al sentimento. Tutto è troppo elaborato, raffinato, rifinito, dettagliato. RAW è la voglia di sovvertire questa realtà rarefatta per tornare ad essere più spontanei e liberi. La maglia è vera nei punti e nei titoli, è materia.

Ho preparato dei mood ispirandomi ai punti maglia e al tema di questo, sempre molto interessante, Spazio Ricerca.

“RAW ATTITUDE” Mood board di Beatrice Brandini

RAW ATTITUDE.  I concetti di grezzo e di non lavorato diventano una cifra stilistica. Tutto è forte e scultoreo. Forza e gestualità. E’ un immagine primitiva naïf, caratterizzata dalla ricerca di nuove superfici. Disegni a blocchi o a righe irregolari. L’outfit diventa un artwork primitivo. I colori sono forti, pastosi, in contrasto.

   

RAW ATTITUDE

   

RAW ATTITUDE

“RAW SHELTER” Mood board di Beatrice Brandini

RAW SHELTER. Tutto parla di crudo e di non lavorato. L’argilla prende forma sotto le mani dell’uomo. Guglie primitive, archi ed elementi costitutivi organici, ispirano maglie dall’aspetto mosso e tridimensionale. Le superfici sono mosse. Cartella colori ispirata alla terra.

   

RAW SHELTER

   

RAW SHELTER

RAW SHELTER

“RAW SUMMER” Mood board di Beatrice Brandini

RAW SUMMER. L’attesa della novità irrompe come un temporale estivo, un evento inaspettato, ma tempestivo, quasi provvidenziale. Rilevi tridimensionali, lucido-opaco. Garze di lino ondulate e trasparenti. I colori sono delicati ma tangibili.

   

RAW SUMMER

   

RAW SUMMER

   

RAW SUMMER

“RAW FEMININE” Mood board di Beatrice Brandini

RAW FEMININE. Rifiuta il ruolo che le ha imposto l’uomo; la donna della prossima estate si libera di tutte le sovrastrutture obbligate. Non più immagini patinate e ritoccate, non più icone irraggiungibili. Le maglie sono amorfe, tendono a non costringere il corpo in forme convenzionali. Una moda che non compiace l’occhio e che non esalta particolarmente il corpo. Colori contrastanti, segnaletici, gridano slogan di protesta in rosso e fucsia.

   

RAW FEMININE

   

RAW FEMININE

“RAW MASCULINE” Mood board di Beatrice Brandini

RAW MASCULINE. Non è più un latin lover, né un fashion victim, l’uomo della prossima estate è una certezza rassicurante. Scarno, essenziale, virile, necessario. La sua storia si manifesta attraverso la storia dell’arte e del ritratto maschile. Le disegnatore e le geometrie sei ispirano all’arte astratta . Qualche segnale sportivo verrà lanciato dalle canotte stile vogatore da usare a pelle e sempre in lana. Scolli e polsi in contrasto. I colori sono classici e maschili, forti e speziati.

   

RAW MASCULINE

RAW MASCULINE


“RAW DATA” Mood board di Beatrice Brandini

RAW DATA. E’ possibile trovare concretezza in un mondo che parla e funziona in maniera virtuale? L’attenzione si rivolge a materiali crudi e genuini per la nostra vita quotidiana…. E’ impossibile non parlare del “materiale” che oggi ha il più grande impatto sociale ed economico: i dati. Maglie dal gusto vintage, dal gusto geometrico, futuribile, ma decisamente non industriale. Fibre naturali. Look un po hippie e un po’ hacker. Colori ispirati dallo schermo del computer.

   

RAW DATA

   

RAW DATA

Concludo qui questa prima parte. Nei prossimi giorni altre foto e altre bellissime idee.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

Un commento su “L’82esima edizione di Pitti Filati con l’eccellenza della filatura italiana e internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *