Milano fashion shows: Trends SS 2020

“Italia” di Beatrice Brandini

E’ finita anche la fashion week di Milano, regalandoci delle collezioni piene di creatività, bellezza, eccellenza nella manifattura e nei tessuti, nella capacità di regalarci emozioni. Non sono di parte, benché italiana, ma riassumendo queste sfilate ho fatto molta fatica a selezionarne solo dei frammenti; moltissime le cose presentate da designer e maison interessanti, confermando la leadership di Milano e dell’Italia tutta. W il Made in Italy!

Anche per le sfilate di Milano, dedicate alla Primavera / Estate 2020,  ho creato dei mood board abbinandoli ad immagini dalle passerelle, interpretando le tendenze che mi sono apparse più evidenti. Dedicate a chi studia, lavora o semplicemente ama questo bellissimo mondo.

ANIMALIER: ancora presente il pattern animalier; tigri, zebre, giraffe e altri animali della savana caratterizzano stampe, applicazioni e le fantasie dei tessuti. Le soluzioni sono piacevoli, il risultato non è mai volgare e scontato, ma anzi, a dispetto di quello che potrebbe essere (kitsch), le proposte sono spesso molto raffinate. Bello come l’hanno interpretato da Dolce & Gabbana, è stato addirittura motivo scenografico della loro passerella (il tappeto), e protagonista di molti look. 

ANIMALIER Mood board di Beatrice Brandini

   

Animalier

BUSTIER: Saranno tanti i bustier nella primavera – estate prossima. Enfasi sul punto vita e sul décolleté. Originali e scenografici quelli sagomati di Versace.

“BUSTIER” Mood board di Beatrice Brandini

   

   

Bustier

ETHNIC: si viaggerà molto, gli abiti ci porteranno in mondi lontani, ci sentiremo tutte un pò gipsy, un pò nomadi e un pò Frida. Belle le piratesse di Etro, bello il mood “peace and love” di Alberta Ferretti (una conferma). Su questo tema si capisce quanto sono bravi i nostri artigiani e le nostre maestranze del tessile.

“ETHNIC” Mood board di Beatrice Brandini

   

   

   

Ethnic

SEXY: una rinnovata consapevolezza che si traduce anche in una sensualità leggermente sfacciata. Non è volgarità ma fierezza di essere donna, femminista. Per una donna un po’ dominatrice (Gucci), e molto sirena.

” Sexy” Mood board di Beatrice Brandini

   

Sexy

LEATHER: moltissime le proposte in pelle, soprattutto cuoio. La pelle è tornata protagonista, elegante e con un gusto vintage che ci riporta agli anni ottanta.

“Leather” Mood board di Beatrice Brandini

   

   

   

   

Leather

JUNGLE_TROPICAL: è Rousseau che ha ispirato le fantasie per la prossima estate. Un tripudio di flora e fauna tropicale, selvaggia, primordiale. Bellissime le proposte di Versace, Dolce & Gabbana, così come le stampe di Marni.

“Jungle_Topical” Mood board di Beatrice Brandini

   

   

Jungle_Topical

“ROMANTIC”: ci sentiremo delle principesse indossando questi abiti. Per evadere in un mondo incantato e fantastico, lo stesso che sognavamo da bambine. E’ un’eleganza senza tempo, un po’ retrò, fatta di tessuti impalpabili, disegni floreali, colori cipriati e neutri.

“Romantic” Mood board di Beatrice Brandini

   

   

   

   

Romantic

Mi fermo qui anche se sarei potuta andare avanti con altre incredibili e bellissime proposte milanesi.

Buona vita a tutti!

Beatrice

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *