Milano Unica: tendenze per il prossimo Autunno – Inverno 2021/2022

Monster and Perfumes” , Milano Unica 2020

KS#1320 “Profumo del Tempo Libero”, mood di Beatrice Brandini

Si apre oggi la 31esima edizione di Milano Unica, la fiera di tessuti e accessori più importante del settore. Importante, senza essere presuntuosi o imparziali, poiché raccoglie i più bravi produttori di manufatti (tessuti e accessori), gli stessi che vedremo nelle passerelle di tutto il mondo fra ca. sei mesi.

Per questa edizione lo spazio ricerca ha ideato Monsters and Perfumes, un racconto che richiama suggestioni cromatiche ma anche olfattive, tattili e visive, si perché, quando si parla di moda, non si può non parlare di emozioni.

Monster and Perfumes narra di creature fantastiche, nate dal riciclo di materiali quali tessuti, reti, accessori, sughero, ganci, gomme, ecc. ecc. Queste figure bizzarre sono sensibili soprattutto all’ecologia, un tema caro che Milano Unica porta avanti da alcuni anni; una delle prime manifestazioni tessili ad aver preso in considerazione un soggetto così importante e delicato, sensibilizzando l’attenzione verso una filiera della moda più sostenibile.

Monster and Pefumes si articola su tre temi che corrispondono a tre differenti creature. Il primo tema è : KS#1320 il confort tecnico del “Profumo del Tempo Libero”; il secondo  tema è CZ#5381, ovvero lo stile sofisticato e snob del “Profumo del Potere”; infine FX#8568 che è l’estetica più romantica del “Profumo dell’Anima”.

CZ#5381 “Profumo del Potere”, mood di Beatrice Brandini

CZ#5381 “Profumo del Potere”, mood di Beatrice Brandini

CZ#5381 “Profumo del Potere”, mood di Beatrice Brandini

CZ#5381 “Profumo del Potere”. Creatura misteriosa dall’estetica borghese e sofisticata; si nutre di vintage e di tessuti classici, sartoriali e preziosi. La sublimazione dell’eleganza pura ed eterna. Tessuti: jacquard maschili, pied de poule, vichy, disegni ironici sdrammatizzano l’austerità di queste stoffe. Rasi, taffettà, velluti. Accessori gros grain, nastrature, applicazioni di perle, moiré come base per etichette e accessori, come per esempio per cinture. Eco pellicce a disegni geometrici. Bottoni e chiusure effetto pelle.

FX#8568 “Profumo dell’Anima”, mood di Beatrice Brandini

FX#8568 “Profumo dell’Anima”, mood di Beatrice Brandini

FX#8568 “Profumo dell’Anima”, mood di Beatrice Brandini

FX#8568 “Profumo dell’Anima”. E’ una creatura romantica, poetica, intimista e  saggia. Volumi sovrapposti, geometrie. Tessuti: jacquard decorati, filati lanosi, cotoni che sembrano carta. Nella camiceria ci sono stampe fluide e disegnature eteree.  Plissé e origami, jacquard finestrati, cuciture in rilievo, spalmature. Ma insieme a questi volumi e a questa creatività, convive anche uno spirito più etereo e romantico, come quello espresso dal pizzo. Accessori: dimensioni esagerate, effetto ludico e fantastico. Macro embossed, plissettate, motivi geometrici o animali. Patchwork.

KS#1320 “Profumo del Tempo Libero”, mood di Beatrice Brandini

KS#1320 “Profumo del Tempo Libero”, mood di Beatrice Brandini

KS#1320 “Profumo del Tempo Libero”, mood di Beatrice Brandini

KS#1320 “Profumo del Tempo Libero”. Il bosco e l’aria aperta sono l’habitat naturale di questa creatura. Libertà, gioia di vivere, sono le parole chiave, ma anche confort e funzionalità. Tessuti: check, camouflage, macro strutture, intarsi, bouclé. Lana, cachemire, mohair danno vita a stuoie dalle trame irregolari. I torrenti sono riprodotti su plastica (rigorosamente riciclata). Gommature, effetti bagnati, spalmature, cotoni oleati, ricami irregolari. Molti tweed e loden, i cui disegni sono esasperati nelle trame e negli intrecci. Accessori voluminosi, i muschi e i licheni ispirano tessuti e accessori. Riutilizzare i materiali diventa un must e una caratteristica soprattutto nei particolari.

Avrei potuto continuare facendo ancora molti altri mood board, erano infatti tantissime le bellissime e sempre innovative proposte presentate in fiera. Ma si sa, è bene lasciare un pò di “fame” per le portate successive, alimentando curiosità e fantasia. Non perdete Milano Unica, non sprecherete mai un viaggio andando a visitarla.

Buona vita a tutti

Beatrice

 

Un commento su “Milano Unica: tendenze per il prossimo Autunno – Inverno 2021/2022

  1. Bellissimi sempre i tuoi mood board e tutte le tue elaborazioni delle tendenze . Sei molto brava, creativa ma in maniera spontanea, moderna, senza troppi fronzoli ed elucubrazioni. Giorgio Parrini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *