Pitti Uomo: Autunno/Inverno 2015-16. Seconda Parte

1 copertina

Allestimento 87° Pitti Immagine Uomo 

2 Michele

“Michele” di Beatrice Brandini

Con un enorme successo si è conclusa l‘87ma edizione di Pitti Immagine Uomo. I dati definitivi hanno registrato un aumento del 15% dei buyers, ovvero della categoria più importante quella di coloro che fanno gli ordini, che esportano i nostri meravigliosi prodotti in tutto il mondo, insieme all’altro dato significativo, ovvero la presenza di 1.200 espositori (milleduecento!!!).

Ringrazio tutti coloro che mi hanno permesso di visionare i loro prodotti con gentilezza e collaborazione… grazie ancora!

3   4

Ernesto, bellissima collezione con tessuti e lane dalle  meravigliose fantasie. Colori caldi, un tocco di eccentricità. Bella atmosfera anche grazie ad un allestimento scenografico.

5   6

 Ernesto

7 

 Ernesto

8

Bagutta, le camicie!

9 bis

Harrys of London, scarpe e lavorazioni artigianali … in tempo reale…

9 tris

Canadian Classics, belli questi giacconi spalmati e cerati dalla pelliccia stampata

9   10   11

Sr Luxury, scarpe preziose da Dandy moderni, in velluto, ricamate con farfalle o fiori….

12

Eleventy, esempio di un prodotto Made in Italy, ovvero eleganza rimanendo casual, tessuti e tagli impeccabili, un mix perfetto.

13   14

Oliver Sweeney, belle scarpe classiche e non

15

Oliver Sweeney

16   17

Monika Jarosz, molto interessanti queste mini trousse o mini borsette di coccodrillo dai colori psichedelici 

18

Monika Jarosz

19

Sand Menswear

20   21

D.A.T.E, mi piacciano sempre queste sneakers, creative e sempre diverse

22    23

D.A.T.E

24    25

Bob, belle le giacche dal sopore English old style, lana grezza, stampata, infeltrita, trattata e “maltrattata”. Da tenere d’occhio!

26   27

Bob

28   29

Pinko, collezione di calzature dal notevole impatto. Swarovsky, paillettes ed altro. Per uomini che non vogliono passare inosservati, pur mantenendo un certo stile

30 

Pinko

31    32

Pinko, bello questo effetto “check” creato con le paillettes

33

Pinko

Quattro miei nuovi Mood per altre tendenze Autunno/Inverno 2015-16 riscontrate in fiera. 

34

“POP”: colore, fantasia, eccentricità, non esiste stagionalità e genere sessuale. 

35

“New Chic Eccentric”: un ritorno al classico chic nei tessuti e nei volumi, nelle fogge e nelle fantasie, ma con un piccolo tocco di eccentricità.

36

“Rusty”: ruvido e rugginoso

37

“Like a Biker”: uno stile senza tempo legato a pochi capi iconici come il chiodo in pelle.

38   39

Smile Solar, carinissimi questi orologi dai cinturini intercambiabili, ma soprattutto caratterizzati da un pannello solare (a forma di smile) che carica l’orologio naturalmente (non inquina e non crea sprechi), realizzati con tutti materiali riciclati… DAVVERO ECO-FRIENDLY

40

Smile Solar

41

Smile Solar

42   43

Allestimento di Pitti Immagine Uomo, giganteschi e scenografici cilindri che ruotavano “vestiti” con suggestive immagini di natura

44

Allestimento esterno

45

Sun68, brand che festeggiava il 10 anni di attività, allestimento celebrativo con immagini e torta gigante

46   47

Sun68

48   49

Springa, mi sono piaciute molto queste sneakers. Come pezzi unici, non prodotte in serie e interamente realizzate in Italia (e meno male, e soprattutto, SI VEDE!!!). Le tomaie derivano da vecchie t-shirts, altre da giacche in pelle vintage, altre ancora da camicie hawaiane.

50   51 

RICHKIDS, un anno fa avevo già pubblicato e parlato di questi geniali, originali e un po’ “kitch” accessori;  ad ogni nuova edizione di Pitti propongono cose sempre più divertenti, stupendomi e facendomi sorridere.

52

RICHKIDS, favolose anche queste borse in neoprene con applicazioni, sarebbero piaciute molto a Moschino, ma anche a Warhol o a Wesselmann…

53   54

RICHKIDS

55    56

RICHKIDS

57

RICHKIDS

Alcune interessanti proposte femminili nell’area Pitti W

58   59 

Zacarias, bellissime ed originalissime queste borse di vimini e bambù

60

Zacarias

61   62

L.Rousseau urban couture,  tessuti stampati con effetto negativo e positivo, ancora fantasie Optical, astratte e surreali.

63   64 

Gertrude, molto belle le giacche e i cappottini dal gusto chic parigino, interessanti sia per i materiali abbinati e doppiati, sia per l’accostamento dei toni e colori

65

Gertrude

66   67

Sara Roka, anche questo marchio mi ha colpito per il gusto “couture” ma portabile e cittadino. Mi sono piaciute le fantasie e tessuto, entrambi un po’ retro’

68   69

Ortys officina Milano, abiti e bijoux. Anche in questo caso importanti i tessuti, le fantasie, le lavorazioni, come i plissé, i tagli laser, lo shantung insertato…

70

Allestimento Pitti Uomo, cerchi di rete con sneakers bianche… del resto il leitmotiv di questa edizione era “WALKABOUT”

71

ed è proprio così…

Arrivederci Pitti.. ci vediamo a Giugno…

Buona vita a tutti!

Beatrice

Un commento su “Pitti Uomo: Autunno/Inverno 2015-16. Seconda Parte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *