Tendenze Primavera/Estate 2015

Mood Board 1

Mood Board 2

Mood Boards di Beatrice Brandini

“La cultura Italiana crea benessere e bisogna capitalizzare il sapere” Angelo Uslenghi

Sono stata invitata ad una bella presentazione sulle tendenze P/E 2015 organizzata e curata da Milano Unica.

Una vera anteprima in vista della fiera che si terrà dal 11 al 13 Febbraio 2014 e che come sempre raccoglierà il meglio della produzione tessile (e accessori) italiana. Ringrazio nello specifico la Sig.ra Daniela Scardi, di Milano Unica, per la disponibilità e gentilezza. Mi ha colpito moltissimo l’incipit di Angelo Uslenghi, che condivido e cerco di “sponsorizzare” anche io ogni volta che parlo dell’ Italia: “la cultura Italiana crea benessere e bisogna capitalizzare il sapere”.  Ed è vero, perché è proprio la cultura del nostro paese, che da sempre ci distingue e caratterizza (con il suo patrimonio artistico, il turismo su di un territorio meraviglioso, l’eccellenza del cibo, l’artigianalità e la tradizione tessile, ecc.), la nostra ricchezza; infinita e inesauribile, invidiata, copiata, ma soprattutto apprezzata da tutto il mondo.

Ma veniamo alle tendenze di Milano Unica, e che nello specifico il bravo Angelo Uslenghi  ha tracciato in due macro aree: SMART BASIC tendenza minimal-chic, spirito Bio, ma anche sobrietà e pulizia e HAUTE CRAFT alto artigianato, eccellenze, fantasia e cultura.

Io ho evidenziato e rielaborato quello che ho sentito più vicino, creando quattro MOOD BOARDS.

Il primo l’ho chiamato VINTAGE SEA:

 Vintage Sea Board

Mood “VINTAGE SEA” di Beatrice Brandini

Una tendenza che vuole essere un omaggio all’Italia e ai suoi mitici luoghi di vacanza degli anni ‘50 e ’60.

Righe marinare e righe “sdraio-ombrellone”, Vichy, stampe geometriche vintage. Forme sbarazzine e semplici. I colori sono sfumati e un po’ vintage. Caratterizzati dal blu e dalla sue molteplici sfumature, e da tocchi di arancio corallino. Gli accessori rimandano ad elementi nautici, galleggianti, morsetti marinai, cinghie e corde. Nonché corallo e intrecci da borse di paglia e cappelli estivi.Tessuti cotone, tela canvas, jersey.

Il secondo tema MEDITATIVE:

Meditative Mood Board

Mood “MEDIATIVE” di Beatrice Brandini

Un tema che vuole essere un omaggio alla vita semplice, allo spirito Francescano e meditativo, ma anche a questo rivoluzionario Papa Francesco che ha adottato un profilo basso, consono al suo messaggio di pace e armonia, insieme a quello di una vita semplice.

Forme destrutturate e pulite, quasi basiche, con inaspettati cenni couture. Tessuti: fresco lana, felpa rustica, canapa, denim, crepon, garze. Colori corda, rosa pelle, albicocca, azzurro cenere, bianco ottico. Accessori “rustici”,  bottoni come pietre e sassi, intrecci tipo stuoia per cinture e tracolle.

Il terzo tema: FEMININE:

 Feminine Mood Board

Mood “FEMININE” di Beatrice Brandini

E’ un tema che ho dedicato alla donna e alla sua femminilità e sensualità.

Tessuti come voile, pizzo, chiffon, tulle arabescato, shantung metallico. Colori epidermici, con tocchi di rosso acceso, nero, viola e oro satinato. Accessori: piccoli elementi che richiamano al desiderio e al Surrealismo come bocche,  o mani laccate ecc.; gioielli come strass, catene, perle.

L’ultimo tema: SUMMERY – FRESH – COLORED.

Summary_Fresh Mood Boardjpg

Mood “SUMMERY-FRESH-COLORED” di Beatrice Brandini

E’ il tema più estivo e ottimistico. Un chiaro omaggio alla libertà, giocosità, allo spirito vacanziero dell’Estate.

Forme attillate o morbide,  spesso con echi sportivi. Tessuti fresco di lana martellato, cotoni lavati, voile, batista di lino. Colori vitaminici, freschi, agrumati come l’arancio, il giallo limone, il verde menta e sorbetto, l’azzurro Puffo, il rosa geranio. Accessori: passamanerie leggere, bottoni di plastica e pvc.

Buona vita a tutti!

Beatrice

2 commenti su “Tendenze Primavera/Estate 2015

  1. You complete approximately decent points there. I looked by the internet for the deliver and found on the whole persons will get all along with with your website.

Rispondi a Esta Tenharmsel Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *